Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

CGIL: «Atti intimidatori Squillace, è il momento di alzare la testa»

410 0

«Un vile attacco intimidatorio, un gesto indegno di chi si nasconde dietro violenza e soprusi. Un attentato che mina non solo chi l’ha subito ma l’intera comunità».

Queste le parole della Cgil Calabria e Cgil Catanzaro per condannare l’intimidazione subita dal Lido Ulisse di Squillace Lido, distrutto dalle fiamme nella notte tra martedì e mercoledì.
«Questo – dicono le segreterie – è il secondo attacco nel giro di poco (qualche mese fa ad andare a fuoco è stato il ristorante La cena di Afrodite, a poche centinaia di metri dal Lido, ndr). Due attività sono andate distrutte e con esse la vita di numerose famiglie che lavoravano all’interno dei locali. È arrivato il momento di dire basta e alzare la testa, ma non sono con le parole. Ci vogliono i fatti. Il clima di illegalità che ci circonda deve terminare. Le istituzioni devono scendere in campo e intervenire duramente, condannando questi attacchi e schierandosi dalla parte di questi imprenditori che hanno perso tutto.
Inoltre è fondamentale un maggiore presidio del territorio. La comunità di Squillace, un tempo tranquilla, si è trovata scossa e ora vive in clima di angoscia, che potrebbe incrementare episodi malavitosi. Paura e timore devono essere sconfitti, tutta la Calabria deve alzare la testa. Auguriamo – concludono le segreterie – che le attività colpite possano rinascere in breve tempo e più forti che mai».