Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

A Lamezia scene musicali contemporanee con suoni ricercati

Iniziativa dell'associazione Suoni del sud che attraverso video d'archivio ha proposto jazz,blues,world music
983 0

Ieri, nella location del chiostro di San Domenico, si è tenuta la quinta edizione di Scene Musicali Contemporanee, organizzata dall’associazione culturale, totalmente autofinanziata, Suoni del Sud Lamezia.

La rassegna si caratterizza per le scelte, che rappresentano, infatti, dell’eccellenze del panorama musicale mondiale: Jazz, Blues, Funky Fusion, Progressive Rock, World Music.

L’obiettivo dell’associazione Suoni del Sud Lamezia è di divulgare la musica, specie questi generi, di regalare una maggiore visibilità a una musica d’élite che spesso non gode di palcoscenici adatti al suo valore.

seratajazzlamezia

Tommaso Colloca, membro dell’associazione Suoni del Sud Lamezia, ci spiega come si svolge la rassegna musicale:«Attraverso la videoproiezione su schermo gigante, con un audio e video HD, diamo la possibilità al pubblico di poter godere dei video presenti nel vasto archivio dell’associazione, cercando di dare una maggior risonanza a dei generi musicali per intenditori.In questi tempi in cui le risorse economiche non sono fiorenti, è come se tu assistessi a un mega concerto grazie all’alta qualità dei video.»

Presidente dell’associazione e direttore artistico della rassegna, Marcello Nicotera, ci illustra il criterio di selezione utilizzato per la scelta dei video:«La scelta dei brani si basa sui concerti recenti, con una speciale attenzione per le nuove proposte e per i veterani della musica capaci di rinnovarsi. Nell’edizione di quest’anno abbiamo incluso anche la categoria Retrospettive, inserendo due proiezioni degli anni ’70. Sono anche presenti due video registrati da noi in alcuni concerti tenutisi in Calabria. Una rassegna molto ampia e aperta, tra musicisti affermati e di nuova generazione, che abbraccia gusti musicali un po’ per tutti.»

Tra i membri dell’associazione Suoni del Sud Lamezia, ricordiamo inoltre: Antonio Vizzari, Vittorio Visconi, Lorenzo Benincasa, Peppino Serratore, Salvatore Cerminara, Sabrina Caparrotta e Paolo Chirumbolo.

Rispetto alle scorse edizioni, la novità di quest’anno è l’introduzione di una degustazione di vini e salumi, offerti rispettivamente dall’azienda Le Moire di Motta Santa Lucia (CZ) e dalla Rovagnati.

Questa rassegna rappresenta un evento unico nel suo genere, concepito in modo del tutto originale, un’idea nata per passione, da un gruppo d’amici già dal 1983 e proposta, poi, al pubblico dal 1993.

Serate come queste sono un po’ come aprire una finestra sul mondo, sono un viaggio che ci porta nei luoghi e nei festival più belli del mondo, negli angoli più interessanti del pianeta ad ascoltare buona musica e tutto questo nell’arco di una sola serata.

MostraTeatroUmberto