Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Apre la seconda sede del Movimento Territorio e Lavoro

Sarà ubicata nella zona di Lamezia sud e conta già cinquanta iscritti.Presto saranno presenti anche nel quartiere Sambiase
994 0

I responsabili del Movimento Territorio e Lavoro hanno diffuso una nota in cui pongono delle condizioni per l’adesione al centro destra. Lo fanno proprio in coincidenza dell’apertura di un nuovo circolo del movimento. Il comunicato è firmato dal consigliere comunale Massimo Cristiano,  dal segretario politico Domenico Furgiule e dal presidente Marco Cristiano.

A settembre nella città di Lamezia Terme verrà ufficializzata l’ apertura di un nuovo circolo Movimento Territorio e Lavoro, denominato “Lamezia Sud” una struttura dotata di una propria sede, di un presidente e ben 50 iscritti. Sarà la seconda sede in città dopo quella già esistente da 4 anni su via dei Bizantini.

MTL IN PROTESTAL’obiettivo primario è radicarsi sempre di più in città, operazione portata avanti incessantemente dai leader del movimento, il consigliere comunale Massimo Cristiano, il segretario Domenico Furgiuele, Marco Cristiano, e dai componenti del consiglio direttivo Vincenzo Angotti, Francesco Matarazzo, Luigi Taverna, una struttura “reale” che ha come obiettivo quello di essere un punto di riferimento, per tutte quelle persone che sentono le istituzioni lontane, un punto di aggregazione sociale.Il Movimento Territorio e Lavoro è una struttura nata dal basso, comprende al suo interno militanti di varia estrazione politica, sia di sinistra che di destra, non ci riconosciamo né nel centro destra e né nel centro sinistra lametino, terminologie che appartengono al passato e troppo distanti dai reali problemi della gente, in questo momento quello che ci preme non è parlare con partiti tradizionali o “capi corrente”, ma come abbiamo sempre fatto parlare alla gente comune e ascoltare i loro bisogni.I lametini sono un popolo disorientato e preso in giro continuamente, una comunità sempre di più alle prese con pesanti ingiustizie sociali, immigrazione selvaggia, campo rom, mancanza di lavoro e tasse insopportabili.

La nota fa riferimento ai risultati raccolti

nelle ultime tornate elettorali, nazionali ed europee, consapevoli che si tratta soltanto di un punto di partenza.

massimo_cristiano_mtl_400L’apertura del circolo “MTL Lamezia Sud” farà da apripista alla nascita di altre realtà simili su tutto il territorio, tra le molte richieste di partecipazione giunte in “ via dei Bizantini” il consiglio direttivo presto darà il via libera alla costituzione di un circolo nel quartiere di Sambiase.

L’autunno politico si prospetterà caldissimo ed Mtl è pronto ad affrontare le prossime sfide regionali e comunali tenendo come punto di riferimento le battaglie che hanno contraddistinto il suo recente passato, mettendo al centro del suo programma prima i lametini rispetto ad immigrati e rom.