Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

A3 svincolo di Gallico, da lunedì 9 marzo limitazioni di traffico

,
560 0

L’Anas comunica che, a partire da lunedì 9 marzo 2015, sono previste limitazioni al traffico sull’autostrada A3 Salerno–Reggio Calabria, in corrispondenza del viadotto “Piano di Gallico”, in provincia di Reggio Calabria.

In particolare, dalle ore 8,00 di lunedì 9 fino alle ore 17,00 di martedì 10 marzo 2015, sarà attivato un restringimento di carreggiata, in entrambe le direzioni, nel tratto compreso tra il km 437,500 e il km 438,300 dell’A3 SA-RC.

A partire da martedì 10 marzo, fino a giovedì 2 aprile 2015, sarà istituito un doppio senso di circolazione sulla carreggiata sud, in configurazione provvisoria di cantiere, tra il km 437,600 e il km 438,200.

I provvedimenti si rendono necessari, per consentire l’avvio dei lavori di demolizione e ricostruzione dell’impalcato, in carreggiata nord, del sovrappasso “Via Casa Savoia di Gallico”.L’Anas, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, ha predisposto dei percorsi consigliati, a fine di ridurre al minimo i disagi dell’utenza:

  1. Via Nazionale Gallico – Via Nazionale Archi, Via Nazionale Pentimele, Via Santa Caterina, Ponte Libertà, centro Reggio Calabria;
  1. Via Nazionale Gallico – Via Vecchia Provinciale Archi, Sopraelevata Porto, Via Genovese Zerbi, centro Reggio Calabria;
  2. Via Nazionale Gallico – Via Quarnaro, Lungomare Gallico, Via Vecchia Provinciale Archi, Sopraelevata Porto, Via Genovese Zerbi, centro Reggio Calabria.

Inoltre, per gli  utenti residenti nella IX Circoscrizione di Gallico-Sambatello, durante le possibili chiusure notturne, verrà di volta in volta predisposta apposita segnaletica, indicante il percorso alternativo da utilizzare per gli spostamenti in direzione nord e sud.

L’Anas, nel ribadire il proprio impegno volto da sempre alla tutela dell’interesse pubblico e della sicurezza della collettività, ha adeguato l’esigenza di rendere quanto più spediti i tempi necessari per il concreto avvio dei lavori con le attività svolte in sinergia con gli Enti territorialmente interessati.