Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Abusi su paziente affetta da Sla, Federica Dieni (M5S): «Ministero mandi ispettori»

451 0

«Chiederò al ministero della Salute di mandare gli ispettori nella clinica San Vitaliano di Catanzaro, teatro di abusi reiterati ai danni di una paziente costretta a letto in quanto affetta da Sla».

È quanto afferma la deputata del M5S Federica Dieni.
Il gip di Catanzaro ha disposto gli arresti domiciliari per un medico e altri otto tra infermieri e personale sanitario. Sono tutti accusati di maltrattamenti sistematici ai danni della paziente. È stata proprio la donna, attraverso l’uso di un pc in grado di registrare i movimenti oculari, a denunciare gli abusi alla Procura della Repubblica. Le intercettazioni ambientali hanno poi confermato il racconto della paziente. In più di una occasione i sanitari l’avrebbero minacciata, paventando la sottrazione del suo computer, unico mezzo a disposizione per comunicare con il mondo esterno, e insultata pesantemente con frasi irripetibili e discriminatorie.
«È assolutamente necessario – aggiunge Dieni – che il ministero invii al più presto gli ispettori, affinché accertino le condizioni di degenza di tutti gli altri pazienti dell’istituto e conducano indagini parallele a quelle della Procura della Repubblica in merito alle accuse della sfortunata paziente. Episodi del genere non fanno che confermare le condizioni disastrose della sanità calabrese, che non riesce a garantire i Livelli minimi di assistenza e, come dimostrato da quest’ultima vicenda, ad assicurare la piena e irrinunciabile dignità del malato».