Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Acque agitate nel centrodestra per le regionali 2014

,
742 0

Per quei pochi che ancora non lo sapessero l’Ice Bucket Challenge è la campagna a sostegno della raccolta fondi per combattere la Sla. Personaggi famosi di tutto il mondo, dai calciatori agli attori, dai cantanti ai politici, danno la loro testimonianza alla raccolta (e speriamo anche un contributo economico) buttandosi un secchio di acqua gelata in testa. Ognuno, poi, nomina altre persone per coinvolgerli nell’iniziativa. E così la campagna è divenuta virale.

Ad essere coinvolto è stato anche l’ex governatore della Regione Calabria, Peppe Scopelliti, tirato in ballo dal direttore del “Dispaccio” Claudio Cordova. Le nomination fatte da Scopelliti faranno certamente discutere nel centrodestra. Oltre, infatti, alla Stasi (attuale Presidente della Regione Calabria f.f.) e Jole Santelli (coordinatrice regionale di Forza Italia), l’ex governatore nomina anche Wanda Ferro definendola “la nostra candidata alla presidenza della Regione”.

Di certo non l’avrà presa bene Giuseppe Raffa, presidente della Provincia di Reggio Calabria, anche esso aspirante candidato del centro destra per la carica di Presidente alle elezioni regionali calabresi del 2014. A fare arrabbiare Raffa anche Jole Santelli. Il motivo è la foto della coordinatrice di Fi con Wanda Ferro al Festival Jazz di Roccella Jonica dove, per altro, era presente anche il presidente della Provincia di Reggio Calabria il quale dichiara

“nel suo tour l’on Santelli era accompagnata da un’aspirante candidata alla presidenza della Giunta regionale rispetto alla quale rivendico un trattamento che non danneggi la mia immagine e la mia dignità (cosa che vale anche nei confronti di Giacomo Mancini e con quant’altri vorranno proporsi alla guida della Regione). L’on Santelli, proprio perché responsabile calabrese di Forza Italia, nel rimanere super partes, dovrebbe coordinare l’attività del partito rispettando sia gli equilibri territoriali che le regole che stanno alla base di un movimento politico di cui si è assunta l’onore e l’onere di guidare e spendere le proprie energie nell’ottica di aggregare quanti, per spirito di servizio e lontano da misere strategie di basso cabotaggio, hanno scelto di militare nel partito fondato da Silvio Berlusconi”

A stretto giro arriva la risposta della Santelli

 Non insulti la mia intelligenza, Raffa, ritenendo che possa pensare di affrontare temi politici nei weekend, nè tantomeno che abbia la presunzione di scegliere o sponsorizzare i candidati. Ho sempre e solo parlato di gioco di squadra, ed è l’unica cosa che Forza Italia dovrebbe fare. Le parole del presidente della Provincia di Reggio, che stimo, mi addolorano e ne rimango fortemente stupita, visto che proprio ieri sera abbiamo a lungo discusso e mi sembrava più che proficuamente