Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Agguato a Soveria Mannelli, 29enne assassinato a colpi d’arma da fuoco

910 1

Daniele Scalise

È successo a Soveria Mannelli in località San Tommaso, all’interno di un’area cantiere.
La vittima è Daniele Scalise, 29 anni. Il killer ha esploso contro di lui almeno due colpi di arma da fuoco che non gli hanno lasciato scampo. Al momento dell’agguato pare che Scalise fosse da solo.

Scalise era già noto alle forze dell’ordine. Nel marzo 2013 era stato catturato dopo un periodo di latitanza ma a settembre 2013 tornò in libertà dopo che la Corte d’Appello di Catanzaro gli aveva annullato l’ordinanza di carcerazione.
In quell’occasione, il soggetto in questione era stato arrestato dalla squadra mobile di Catanzaro intento a mangiare un panino insieme a due giovani di Decollatura ritenuti suoi fiancheggiatori. Fu tradito dalla sua abitudine di consumare il panino sempre in un locale di località Lenza di Lamezia.

Dopo una latitanza di due anni: era infatti considerato dagli inquirenti capo dell’omonima famiglia di ‘ndrangheta di Decollatura, nel Catanzarese e su di lui pendeva, allora, un ordine di cattura per estorsione. Durante l’arresto nelle sue tasche venne ritrovata la foto di uno dei due soggetti che furono vittima di un duplice omicidio a Decollatura, avvenuto il 19 gennaio dello stesso anno, all’interno del bar di proprietà del fratello dello stesso 29enne. Nel settembre del 2013 fu scarcerato dopo che la Corte d’Appello del capoluogo annullò l’ordinanza di carcerazione

Sull’omicidio indagano i carabinieri del Reparto operativo provinciale e della Compagnia di Soveria Mannelli, giunti sul posto per effettuare i rilievi del caso.