Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Al via Diversamente a mare e pulizia delle spiagge

724 1

Il litorale ricadente nel territorio del Comune di Lamezia Terme ha un’estensione  totale di 8 km. La superficie destinata a pubblica balneazione, di circa 6.400 ml e di 600.000 mq, prevede tre aree di accesso al litorale pubblico e ad uso pubblico che da nord a sud sono denominate: Marinella, Ginepri e Cafarone.

L’Amministrazione Comunale ha deliberato lo stanziamento di 27 mila euro per le spese per pulizia spiagge e smaltimento rifiuti. Parte di dette somme possono costituire anticipazione di spesa qualora la Regione Calabria Dipartimento Tutela dell’Ambiente, assegni il contributo ai Comuni per la pulizia spiaggia, già richiesti con nota prot. 28837 del 08.05.2014 al Dipartimento regionale Politiche dell’Ambiente.
Nello specifico gli interventi di pulizia e sistemazione spiaggia, che saranno svolti dalla Società Lamezia Multiservizi e che si attuano annualmente in preparazione della stagione estiva,riguarderanno:

  • pulizia generale in lunghezza e larghezza mediante l’utilizzazione di mezzi idonei, nonché un uniforme livellamento dell’ arenile;
  • posizionamento di passerelle di avvicinamento per portatori di Handicap, docce, aree pic-nic,sistemazione dei cestini porta rifiuti;
  • livellamento stradine di collegamento;
  • messa in opera di segnali monitori secondo le prescrizioni impartite dalle Ordinanze emesse dalla Capitaneria di Porto e Ordinanze emesse per divieto di balneazione di cui al D.P.R. 470/82;
  • pulizia giornaliera di tutte le aree non occupate dagli stabilimenti balneari, unitamente allo svuotamento contenitori collocati precedentemente ed alla sostituzione sempre giornaliera dei sacchetti ivi contenuti;
  • servizio settimanale di pulizia con l’ ausilio di macchina pulisci spiaggia;
  • rimozione dei materiali prodotti dalla pulizia generale della spiaggia e della pineta;
  • eliminazione dei rifiuti giornalieri, svuotamento cestini e cassonetti.

Altri 27 mila euro sono stati stanziati per coprire le spese per il servizio previsto nel progetto “Diversamente a mare” comprensivo del costo di 3 pedane a norma di legge per il transito delle carrozzine Job dalle tre postazioni fino alla battigia. Il progetto, nello specifico,  prevede, oltre il servizio di accompagnamento, iniziative a sostegno della valorizzazione del patrimonio ambientale presente sul litorale, attività di intrattenimento e sensibilizzazione sulle tematiche ambientali con animazione e laboratori sul riuso e il riciclo dei rifiuti e distribuzione di materiali informativi, nonché promozione e pubblicizzazione di tutti gli eventi culturali e di svago organizzati dal comune o altri Enti nel periodo estivo.
La realizzazione del progetto “Diversamente a mare”, sarà attuata con l’affidamento del servizio a Cooperativa Sociale di tipo A reperita a mezzo di avviso pubblico.