Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Alle Officine Sonore il punk italiano dei Solki

La band toscana salirà sul palco lametino venerdì 27 novembre per un doppio concerto che inizierà con la musica di Mangiacassette, al secolo Lorenzo Maffucci
605 0

Ancora una serata all’insegna del punk alle Officine Sonore di Lamezia Terme. A salire sul palco del music club venerdì 27 novembre alle 23, i Solki di Serena Altavilla, Lorenzo Maffucci e Alessandro Gambassi, una delle band più apprezzate della Toscana. Trio nato dalle costole di tre gruppi (Blue Willa, Mangiacassette, Topsy The Great). Un punk in perfetto stile italiano, caratterizzato da una grande spigolosità e dalla durezza e suadenza vocale di Serena. Tutto questo con la (non poco rilevante) totale assenza del basso elettrico che il terzetto riesce, con notevole abilità compositiva, a non far rimpiangere troppo. Il loro suono, armonico e dissonante allo stesso tempo, si può testare nel primo album, prodotto dalla Ibexhouse di Alessandro Fiori e intitolato “Sleeper Grele”.

La band pratese ha vinto il premio del miglior album d’esordio in Toscana nel 2014. Definita dai critici una “band atipica”, che suona uno “psych punk-rock elettrico ed elettrizzante”. “Altavilla, risorta dalle ceneri dei Blue Willa, veste l’armatura scintillante dei Solki” scrive Costanza Baldini di Intoscana, “un disco tutto talento e originalità” secondo Giuseppe Vigna di Musicusconcentus.

Uno dei tre spin off della band è il progetto Mangiacassette, del guru della scena musicale pistoiese Maffucci, che aprirà la serata in attesa dei Solki. Il “mohicano pistoiese sulla trentina con la cresta post-punkettona. Occhi gentili e modi discreti da gatto, ha la chitarra tutta piena di scotch e canta roba schietta che profuma di bucato fresco”, dice di lui Silvia Di Maulo su Pixie Dixit. Mangiacassette è una raccolta intima e distorta di storie di vita, uno spaccato di crisi post-adolescienziali e gioia giovanile ben raccontato dalla purezza dei testi e dalla forza che la musica riesce a sprigionare nell’accompagnarli.

Tutto questo sarà anticipato dal consueto appuntamento del giovedì sera. Il 26 novembre alle 23 va in scena la seconda serata di Stage On Air, l’originale talent show delle Officine Sonore giunto alla quarta edizione. Il palco lametino sarà aperto a chi ha voglia di cantare la sua canzone preferita accompagnato da una band che suonerà dal vivo. Per serate sempre più coinvolgenti e sempre più divertenti.