Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Alle semifinali regionali di Coppa Italia accede una Vigor Lamezia pimpante ed autoritaria

“ Matato” l’Isola Capo Rizzuto, che al D’Ippolito subisce la prima sconfitta della stagione. Autore della rete il bomber ritrovato: Manuel Mosciaro
381 0
Alle semifinali regionali di Coppa Italia accede una Vigor Lamezia pimpante ed autoritaria

Decisamente non rientrava squisitamente nel carattere e nei programmi dell’Isola Capo Rizzuto, capolista nel campionato regionale di Eccellenza, di venire a Lamezia per snobbare il torneo di Coppa Italia. Anzi, così come sbandierato fin dal momento del precampionato, gli isolani puntavano sul doppio traguardo da conseguire in questa stagione agonistica: campionato e Coppa Italia.

Tutta questa buona volontà, del resto, è stata evidenziata nel corso dei 90 minuti di gioco, quando i suoi effettivi rispondevano agli acuti maliziosi di Mosciaro e compagni, cercando l’attimo giusto di distrazione dei padroni di casa per poter segnare quella rete che avrebbe consentito loro il superamento del turno e l’accesso alle semifinali regionali di Coppa Italia.

Cosa che è invece ben riuscita ad una formazione, quella lametina allenata dall’ottimo Angelo Andreoli, che ha voluto far capire ai temibili avversari di turno che si sono adattati pienamente al clima di un campionato di Eccellenza, nel mentre alla propria tifoseria ha mandato un altro messaggio: quello di aver bisogno di loro sia per la prosecuzione nel torneo di Coppa Italia ad iniziare dalla prima delle prossime semifinali, e sia in un campionato che, a questo punto, chiuso non è.

E’ vero che i punti di distacco in campionato sono ben otto; ma è altrettanto vero che l’Isola dovrà far ritorno a Lamezia per la gara di ritorno, mentre c’è anche un osso duro da sgranare, qual è il Cittanova.

Giochi aperti, dunque, e semifinali di Coppa Italia già centrati.

Il resto si vedrà : ora si sta ascoltando un’altra musica !

Per la cronaca, la rete della vittoria è stata segnata al 29° del primo tempo per un calcio di rigore calciato dal bomber Manuel Mosciaro, che oltretutto lo aveva propiziato grazie alla sua classe che è tornata a risplendere fin da questi primi freddi di un inverno proprio alle porte.

Queste le formazioni scese in campo:

Vigor Lamezia: Marino, Varricchio, Pasqualino, Ferraro A., Ottonello, Carvelli, Crucitti, Marano (25’st Torcasio), Ferraro L. (11’st Perri), Leta, Mosciaro (35’st Conversi). In panchina; Mercuri, Iantorno, Cavatorti, Gigliotti, Torcasio, Perri, Conversi. Allenatore: Andreoli

Isola Capo Rizzuto: Lamberti, Germinio, Scuteri, Cordiano, Ribecco (9’ Piemontese), Ginobili, Artese, Tricarico, Angotti (20’st Corsale),Trentinella (18’st Zangaro), Di Micco. In panchina: Pullano, Corsale, Piemontese, Zangaro, Mendoza, Parente, Colacchio. Allenatore: Salerno

Arbitro: Volpe di Vibo Valentia (Padovano e Romeo di Reggio Calabria)