Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Altomonte, progetto “Fare Scuola”: inaugurata scuola dell’infanzia “G. Zanfini”

,
500 0

ALTOMONTE, cerimonia di inaugurazione degli spazi della scuola dell’Infanzia di Contrada Morbone – Istituto Comprensivo “G. Zanfini” ristrutturati nell’ambito del progetto “FARE SCUOLA”

La scuola dell’Infanzia di Contrada Morbone/Casello – dell’Istituto Comprensivo “G. Zanfini” è tra le 60 scuole italiane individuate dal Progetto Fare Scuola, iniziativa nazionale portata avanti da Enel Cuore Onlus e dalla Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi, che nei prossimi tre anni si pongono come obbiettivo la realizzazione di diversi interventi nelle scuole dell’infanzia e scuole primarie (fascia di età 3 – 11 anni) su tutto il territorio nazionale.

Le operazioni di ristrutturazione e riqualificazione degli spazi scolastici, intesi come contesti di apprendimento e luoghi di relazione, sono destinati alle scuole che presentano uno stato di difficoltà economica e strutturale. Il progetto è patrocinato della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza.
Gli interventi di riqualificazioni effettuati sulla struttura della Scuola dell’Infanzia della contrada altomontese saranno inaugurati dall’Amministrazione Comunale di Altomonte e dalla Dirigente
Scolastica dell’Istituto comprensivo Roggiano Gravina /Altomonte “G. Zanfini” il prossimo lunedì 3 aprile 2017 alle ore 12.00 presso la struttura scolastica.

L’intervento progettuale proposto dall’Arch. Giulio Ceppi della Total Tool s.r.l ha attenuato la rigidità impiantistica della scuola, aumentando la fluidità spaziale e creando una maggiore continuità tra gli spazi. Inoltre, la relazione tra gli ambienti è stata valorizzata mediante l’introduzione di nuove cromie, elementi grafici, arredi e pareti trasparenti, conferendogli una maggiore identità, un maggior impatto comunicativo e una diversa qualità ambientale.

L’assessore al Turismo, Cultura e Istruzione Avv. Lina Fittipaldi e il Vice Sindaco Domenico Giglio sottolineano che “Il progetto Fare Scuola è un’operazione importante e lungimirante che unisce in una solida partnership la sensibilità di Enel Cuore con l’esperienza e la professionalità della Fondazione Reggio Children sul tema dell’educazione. Il progetto proposto per la Scuola dell’Infanzia di contrada Morbone – continuano – ha consentito alla scuola di riprendere quella centralità insita nella loro missione e soprattutto di riqualificare gli spazi comuni destinati ai bambini”.
Come afferma Maria Patrizia Grieco, Presidente Enel fare scuola è “un progetto che non prevede semplicemente interventi strutturali sugli edifici scolastici ma contiene una visione pedagogica che aiuti le scuole, attraverso il coinvolgimento diretto degli educatori e delle famiglie, ad essere sempre più vicine ai bisogni educativi dei bambini. L’attenzione verso la scuola e alle nuove generazioni rappresenta la base per uno sviluppo sostenibile delle comunità. Il nostro futuro passa attraverso i bambini di oggi”.