Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Altroconsumo calabrese spiega come risparmiare sulla spesa

In tempo di crisi i consigli sono utili se toccano la tasca.Indagine nei supermercati della regione
798 0

Inchiesta sulla grande distribuzione a Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria ed altre 68 città. Pietro Vitelli responsabile Altroconsumo Regione Calabria dopo l’avvenuta mappatura dell’indagine portata avanti dalla propria associazione indipendente di consumatori informa che il risparmio medio in un anno per una famiglia italiana che scegliesse di fare la spesa al discount può arrivare anche a 3500 euro. La spesa, tra alimentare fresco e confezionato, igiene per la persona e per la casa è pur sempre impegnativa, soprattutto se si scelgono prodotti di marca, come gran parte degli italiani ancora fa: sono 6356 gli euro a famiglia spesi in un anno. In un momento di deflazione è utile capire cosa e dove acquistare.

pastaL’inchiesta su super, iper e hard discount di Altroconsumo fornisce anche quest’anno un’istantanea dettagliatissima: 1.031.562 prezzi rilevati su 108 categorie merceologiche, 909 punti vendita passati al setaccio e tra questi non mancano le tre storiche città della Calabria ossia Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria.

Alla luce di tali dati Altroconsumo fornisce alcuni consigli, poiché oltre al livello dei prezzi, è il nostro impulso a volte a condizionare il portafogli. Qualche regola generale può aiutare a ridurre le spese inutili spiega Pietro Vitelli, basta seguire semplici norme, anche di buon senso.

Ecco il vademecum per risparmiare tra gli scaffali:

– Controlla quello che ti manca. Stila una lista della spesa e attieniti a quella.

– Consulta il dépliant del tuo supermercato, può essere un’opportunità ma non farti abbagliare dalle offerte.

  1. Compra i prodotti in offerta se rientrano nella lista o se sono particolarmente convenienti rispetto alla spesa abituale.
  2. – Per i deperibili il risparmio consiste anche nel comprare solo ciò che si è sicuri di consumare per tempo.
  3. Fai scorta di prodotti in offerta ma solo se si tratta di articoli che consumi con regolarità e non deperibili.
  4. – Confronta i prezzi al chilo o al litro, non a confezione. Di solito i prodotti meno cari sono in basso o in alto, non ad altezza.
  5. Visita le zone periferiche e meno appariscenti degli scafffali, qui si possono trovare prodotti di buona qualità a basso prezzo.