Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Appello di FN Crotone ad Oliverio

607 0

A poche settimane dal voto che ha visto insediarsi nella nostra regione il nuovo governatore on. Oliiverio, Forza Nuova rivolge un’appello allo stesso affinchè ponga come priorità dei suoi impegni istituzionali uno sguardo alla situazione oramai divenuta insostenibile che affligge la nostra città di Crotone relativamente al problema lavoro e mobilità.

Ad affermarlo in una nota stampa è Paola Turtoro, Segretario cittadino di Forza Nuova Crotone, la quale afferma ” la nostra regione , da sempre  capolista di primati negativi , seppur   martoriata sia socialmente che economicamente  continua a lottare per il riconoscimento ed il rispetto dei diritti umani fondamentali che puntualmente vengono disillusi e calpestati concentrando energie economiche al risanamento di danni provocati da amministrazioni centrali e periferiche ma che non tiene in alcun conto delle esigenze primarie di famiglie, lavoratori, ex lavoratori e disoccupati”

“Noi di Forza Nuova, da sempre vicini al popolo, abbiamo quotidianamente modo di constatare l’emergenza economica in cui versano numerose famiglie di Crotone che si vedono costrette a rivolgersi ad associazioni piu’ o meno serie che occupano il territorio per garantire un piatto di pasta ai propri figli” spiega Turtoro ” disoccupati, inoccupati e lavoratori in mobilita’ che da mesi urlano inascoltati il riconoscimento di mensilità non pagate e che puntualmente vengono liquidati con false promesse e con proroghe altrettanto puntualmente disattese. La tensione tra il popolo sta crescendo in maniera esponenziale e non sarebbe da escludere la possibilità di gesti estremi che oltrepasserebbero  la protesta civile e potrebbero  sfociare in azioni estreme del tutto giustificabili perché dettate dalla disperazione ma poco auspicabili per tutti”

Il Segretario di Fn conclude ” ci chiediamo come possa passare inosservato tutto questo e come si possa dribblare una richiesta urgente quale il sostentamento di una famiglia adducendo “scuse burocratiche” quando tutti noi ben sappiamo dell’esistenza di possibilità economiche concrete che potrebbero dare un sospiro di sollievo soprattutto in questo periodo che vede avvicinarsi il Natale. Una maggiore pressione del governo regionale sulla liquidazione delle royalty ENI arretrate, un taglio alle spese destinate a fondazioni fantasma o associazioni poco “sociali” e conseguente dirottamento di queste risorse verso l’istituzione di un fondo destinato a chi versa in condizioni disagiate, sono solo alcune delle possibili soluzioni che potrebbero adottarsi nell’immediato. Un grido d’allarme, quello di Forza Nuova, che si alza insieme a quello di padri di famiglia che hanno scelto di restare nella legalità e che sperano in risposte concrete da parte del nuovo governo regionale”