Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Approvato progetto per smantellare il campo rom di Scordovillo

MTL comunica l’approvazione del progetto di smantellamento del campo rom di Scordovillo-
746 3
Approvato progetto per  smantellare il campo rom di Scordovillo

Comunichiamo alla città che in data odierna è stato approvato dalla Giunta Comunale( Delibera n° 193), presieduta dal Sindaco Mascaro,  il progetto di smantellamento del campo rom di Scordovillo. Un progetto che mi ha visto impegnato personalmente in prima persona con l’Assessore Elisa Gullo, proponente della delibera in oggetto. Un lavoro assiduo, che rappresenta sicuramente uno dei punti cardine del nostro programma elettorale. Il progetto riflette l’idea progettuale del gruppo MTL, tradotta in delibera di Giunta Comunale, che oggi tra mille difficoltà diventa realtà. Già in passato, più volte ci siamo occupati di questo argomento non trascurabile, tramite presidi, comunicati stampa e anche con una raccolta firme. Ripercorriamo cosa prevede la delibera odierna, ovvero la creazione di un apposito ufficio intercomunale (Unità di Progetto), diretta da un dirigente/funzionario con specifica esperienza in uno o più ambiti operativi, che si dovrà occupare solo ed esclusivamente dello smantellamento del campo rom con figure appartenenti ai seguenti settori: servizi demografici, servizi sociali, settore programmazione strategica e realizzazione nuove opere, polizie locale, settore economico e servizio patrimonio. L’Unità dovrà seguire le seguenti direttive:

  1. a) Monitoraggio del campo e insediamenti abusivi;

b)Identificazione e censimento di tutti gli abitanti, minori compresi;

  1. c) controllo della situazione economico patrimoniale di tutti i nuclei familiari, anche mediate l’ausilio dell’agenzia delle entrate e/o i nuclei di polizia tributaria;

D)sgombero e abbattimento immediato degli insediamento abusivi, abitati da cittadini non residenti a Lamezia.

  1. E) sgombero e abbattimento dei container dei cittadini rom residenti a Lamezia Terme, aventi diritto alle misure agevolate per risistemazione alloggiativa (residenti originari fin dagli anni 70), che avverrà in modo graduale quale atto conseguente alle seguenti attività:

1) Controllo incrociato tra chi risulta residente e Scordovillo e contemporaneamente occupa immobili Aterp nelle zone di Ciampa di Cavallo, San Pietro Lametino e via degli Uliveti ove risultano più occupazioni abusive, per poi estendere il controllo sull’intero controllo lametino.

2) Individuazione soluzione abitativa alternativa che potrà avvenire in via esemplificativa e non tassativa.

3) Individuazione siti provvisori per riallocare solo ed esclusivamente gli aventi diritto anche in campi autorizzati provvisori con un massimo di due nuclei familiari a sito.

4) Stanziamento di un fondo comunale di bilancio che consentirà di erogare un contributo per l’accesso all’ abitazione in locazione( casi di urgenza e di necessità) tendente all’allontamento dal campo con contestuale abbattimento della baracca/container;

5)Presidio e  controllo degli accessi a al campo di Scordovillo. 6)Stipula di protocolli con altri enti e autorità sovracomunali.

 L’ufficio sarà operativo entro il 2017 e sarà dotato di appropriato budget appositamente iscritto del bilancio comunale, con l’intento di porre rimedio ad una situazione di estremo disagio per la città venutasi a creare negli ultimi 30 anni. L’Unità di Progetto cesserà il 31.12.2020, data entro la quale si  dovrà pervenire allo sgombero totale del campo.

Massimo Cristiano (Consigliere Comunale MTL)

 

  • E come chiedere a un delinquente se gradisce andare in carcere

    • Buongiorno e mi scuso , non è la stessa cosa certamente , ci mancherebbe , ma quella gente aggregata fa zona franca , integrata deve adeguarsi , ed è quì che a me, sorgono fondati dubbi .

  • In Citta’ avremo oltre 50 SITI “da due famiglie di abitanti di Scordovillo ???” che abiteranno INTEGRATI nel tessuto sociale Lametino ??? Ma qualcuno ha chiesto agli ABITANTI di Scordovillo se gradiscono di essere integrati nel tessuto …???