Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Arrivati in Italia i due tecnici italiani che erano stati rapiti in Libia, dove ancora sono trattenute le salme degli altri due

414 0
Arrivati in Italia i due tecnici italiani che erano stati rapiti in Libia, dove ancora sono trattenute le salme  degli altri due

Erano e 5 di questa mattina quando all’aeroporto militare di Ciampino sono atterrati i due tecnici italiani rapiti in Libia: Gino Pollicardo e Filippo Calcagno. Oltre ai loro cari, ad accoglierli il Ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni.

Si conclude, così, una brutta storia che però presenta molti punti oscuri, a partire dall’identità dei rapitori, dalla modalità della liberazione, fino alla morte dei loro colleghi rimasti uccisi, Salvatore Failla e Fausto Piano, le cui salme sono ancora su territorio libico, molto probabilmente a Sabrata.

Monta la protesta dei loro familiari; in particolare, Rosalba Failla, secondo cui “lo Stato italiano ha fallito, la liberazione dei due ostaggi è stata pagata con il sangue di mio marito”