Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

ASD FER. PI. VOLLEY : una sconfitta che brucia !

244 0

ASD FER. PI. VOLLEY – METRO RECORDS 0 – 3 (12/25 19/15 23/25)

Arbitro: 1^ Curcio Alessandra 2^ Paola Carmen

FER.PI. VOLLEY:  2 Mercuri S., 6 De Fazio Rom. M., 7 Saturno L., 9 Spena P., 12 Gualtieri M., 17 Schirripa G., 19 De Luca C.E. – All. Mazza Giovanna

 METRO RECORDS: 1 Raso S., 4 Vecchio F., 6 Montalto S., 8 Saccà F., 10 Cognetta E., 12 Pratticò M., Loguccio M. – All. Panunzio Marta

 


Inizia in modo negativo il nuovo anno per la Fer. Pi. Volley Pianopoli che l’ha vista uscire dal Palapianopoli con una sconfitta contro la Metro Records di Gioia Tauro. Seppure ancora una volta in formazione rimaneggiata, numerose le assenze per diverse problematiche, la formazione della Fer. Pi. visto la forza delle avversarie oggi poteva chiudere col botto ma così non è stato e se alle rivali hanno concesso il primo set, per non essere entrate subito in clima partita, nei due set successivi sono rimaste in partita ma complice i soli errori, ormai diventati quasi atavici, non hanno consentito un risultato positivo.

Certamente oggi per le ferpine c’è stato l’approccio negativo da subito alla partita che in parte le ha condizionate, ma hanno saputo ben reagire in campo non con la giusta determinazione e concentrazione dovuta anche al periodo di festività dove di fatto ne hanno condizionato gli allenamenti non continui. Forse hanno creduto di più alla vittoria le ragazze gioiesi che non Saturno e compagne poiché alla fine singolarmente e come squadra non si è visto un divario tecnico evidente.

A fine gara, il mister Giovanna Mazza, afferma: La partita di oggi ci ha visto ancora una volta uscire dal campo con un risultato negativo, ma se questo poteva essere preventivato in considerazione della posizione e dei punti ottenuti fin qui dalla squadra avversaria, sul campo non ho notato una netta supremazia. Certo delle buone individualità che noi non abbiamo saputo arginare con le nostre giocate, ho visto a tratti una squadra assente dal campo e questo ci ha condizionato nel corso dei set. Gli allenamenti effettuati a singhiozzo durante questo periodo ci hanno condizionato negativamente e non abbiamo saputo approfittare di alcuni momenti di difficoltà delle avversarie dovuti al nostro gioco quando siamo stati concentrati e determinati che abbiamo messo in campo.