16.3 C
Comune di Lamezia Terme
domenica, Aprile 11, 2021

Pari opportunità, Bruno si congratula con Morano Cinque

Nei giorni scorsi, alla presenza del presidente del Consiglio regionale Nicola Irto, si è insediata  la Commissione Pari Opportunità della Regione Calabria.
La nuova Commissione, guidata da Cinzia Nava, apprezzata commercialista della città di Reggio Calabria e donna simbolo della lotta alle discriminazioni, promuoverà iniziative in materia di lavoro, sanità, servizi sociali, educazione, comunicazione, diritti civili, con l’obiettivo di affermare l’uguaglianza sostanziale.
Tra le componenti nominate nella nuova Commissione Pari Opportunità regionale, anche Elena Morano Cinque, avvocato e docente universitaria, dal 2009 alla guida della Commissione Pari Opportunità della Provincia di Catanzaro ed anche presidente del Comitato di Catanzaro della Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo, nonchè dell’associazione socio-culturale ‘CalabriaFutura’.
Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, si è congratulato con l’avvocato Morano Cinque per l’importante riconoscimento. “Nei suoi anni di attività, la Morano Cinque ha dato lustro al nostro Ente per la qualità  e la concretezza delle azioni positive promosse a favore delle donne e dei soggetti discriminati – ha affermato il presidente – , portate avanti con grande passione ed attenta programmazione, rendendo la Commissione Pari opportunità della Provincia di Catanzaro organo di riferimento territoriale sul fronte delle politiche antidiscriminatorie. Ha dimostrato concretamente che le battaglie per l’affermazione delle Pari Opportunità, sempre ispirate al principio di libertà,  possono essere portate avanti anche a prescindere dai colori politici”.
“Sono estremamente orgogliosa di questa nuova nomina peraltro del tutto inaspettata-  dichiara Elena Morano Cinque -. Continuerò ad impegnarmi con la passione che mi contraddistingue, mettendo al servizio anche della Commissione regionale le competenze maturate in questi anni di lotta contro ogni forma di discriminazione. Sento di esprimere un plauso per la nomina a presidente Nava, il cui discorso di insediamento mi ha piacevolmente colpito in quanto espressione della sensibilità e della concretezza di una donna di fatti e non di parole e passerelle. Sono certa – sottolinea la Morano Cinque- che la mia nuova nomina contribuirà a rafforzare la proficua sinergia e la fattiva collaborazione tra la Regione Calabria e la nostra Provincia, e a tal fine mi farò portavoce delle istanze del territorio catanzarese anche a livello regionale”.

- Annuncio Pubblicitario-
- Annuncio Pubblicitario-

Gli articoli più letti

In Primo Piano