8.5 C
Comune di Lamezia Terme
domenica, Aprile 11, 2021

Lamezia Terme, Adiconsum : Silvia De Gori, nuovo Presidente Adiconsum di Catanzaro –Crotone-Vibo Valentia

Il Consiglio generale dell’Associazione, riunitosi questa mattina a Lamezia, ha eletto  Silvia De Gori nuovo Presidente della Adiconsum di Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia.

De Gori, 37 anni, laureata in giurisprudenza, sposata con un figlio, è stata responsabile della sede Adiconsum di Lamezia Terme già dal 2012 maturando una significativa esperienza nel settore consumeristico  partecipando altresì a numerose iniziative formative e divulgative sempre nel campo della difesa dei diritti dei consumatori-utenti.

Presenti il Segretario Generale della Cisl Calabria Paolo Tramonti , il Segretario Territoriale della UST di Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia Carlo Barletta (in sostituzione del Segretario Generale Pino De Tursi),  e i presidenti Adiconsum di Reggio Calabria e Cosenza rispettivamente Saverio Vespia e Mario Ammerata, quest’ ultimo peraltro neo eletto nella giornata di ieri 06/07/2016.

Ha chiuso l’assise l’intervento del il Presidente Nazionale Adiconsum Walter Meazza.

“Questa elezione – ha detto il neopresidente De Gori – la dedico alla memoria del caro amico e maestro Francesco Marino, un uomo al quale devo quel senso di umanità indispensabile per chi , come noi, intende affrontare la sfida di rappresentare le istanze delle persone in difficoltà, vittime di truffe, oppure semplicemente bisognose di manifestare il loro disappunto rispetto a pratiche commerciali non sempre “trasparenti”. Un ruolo “che mi riempie di orgoglio e responsabilità e che cercherò di portare avanti nel difficile contesto sociale ed economico odierno”.

Nel suo intervento , Paolo Tramonti ha ribadito l’importanza del lavoro svolto da Adiconsum sul territorio che si affianca alla attività svolta dall’ INAS (il patronato della CISL)  e
dal CAF (il centro servizi fiscali) riuscendo in questo modo a dare copertura completa alle diverse istanze degli iscritti e non . “La CISL Calabria”- ha detto Tramonti- “sostiene l’impegno dell’Associazione al servizio dei consumatori utenti, convinta che il disagio non sia solo quello legato alla mancanza del lavoro, ma anche alle difficoltà di quelle famiglie che non riescono a pagare le rate del mutuo per oggettive difficoltà economiche”

Chiudendo i lavori, Walter Meazza –  ha sottolineato l’importanza “dell’impegno e della costanza nel monitorare i diversi settori di consumo che, un po’ anche a causa della crisi, sono molto spesso tentati a preferire la via della pratica commerciale scorretta pur di accaparrarsi il maggior numero clienti possibile”. Occorre allora  “rilanciare e consolidare – sostiene Meazza-  il ruolo dell’Associazione specie in quei territori dove più forti si manifestano le difficoltà e laddove diventa essenziale cercare di dare delle risposte certe e qualificate a tutela di tutti i cittadini”.

- Annuncio Pubblicitario-
- Annuncio Pubblicitario-

Gli articoli più letti

In Primo Piano