Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

“Bella e la sua gente” : storie di emigranti, rispolvero di ricordi di anni felici della giovinezza

Tonino Spena è riuscito abilmente a mettere insieme immagini, annotazioni, attimi di vita, risvegliando una storia vera che altrimenti sarebbe stata sepolta dall’andazzo inesorabile del tempo
705 0
“Bella e la sua gente” : storie di emigranti, rispolvero di ricordi di anni felici della giovinezza

BellaQuesto libro, scritto ed elaborato da Tonino Spena, racconta la storia di tanti emigranti di Bella e delle loro famiglie rimaste nel loro paese. Vi sono raccolte testimonianze dirette e un gran numero di immagini che dicono molto più che le parole.

In esse si può cogliere l’espressione dei volti di bambini, di donne e di uomini, che hanno vissuto il dramma tutto familiare del distacco e l’incertezza del proprio futuro.

MI-FOTO-SPENA-SAVINA-E-MAZZEI

Tonino Spena

E’ dedicato a chi ha nel cuore Bella, a chi è lontano e la mattina non può abbracciarla, non può godere le viuzze e le sue stradine che portano al Santuario della Madonna della Spina, a chi ha pianto lontano da questa terra, a chi sa che non tornerà mai più una volta partito lontano, così lontano. A chi ha capito l’importanza e la bellezza del luogo; a chi la pensa e la sogna nelle notti d’estate, mentre guarda le stelle nel cielo; a chi, ormai vecchio, non fa altro che guardare le foto sbiadite e ingiallite dal tempo e raccontare la vita nel borgo di Bella di quando lui era giovane prima di partire, nonostante siano passati tanti anni.

E una lacrima scende dai suoi occhi stanchi, ma orgogliosi di aver visto la luce in un giorno lontano in questo luogo e qui aver vissuto gli anni felici della giovinezza.