Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Botricello: una pattuglia dell’Arma dei Carabinieri blocca un’auto e ne segue una colluttazione

Ferito un carabiniere. Alle tre persone fermate Il Giudice ha disposto l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria
925 0

Sarebbe potuto risultare più grave di quanto sia accaduto l’inseguimento avvenuto a Botricello , che ha avuto come epilogo – oltre al ferimento di un carabiniere- l’aggressione ai componenti di una pattuglia dell’Arma della Compagnia di Sellia Marina che aveva imposto il segnale di stop ad un’autovettura che era priva della copertura assicurativa; ma, a quel punto, l’auto aveva cercato la via di fuga, nonostante un carabiniere stesse cercando di sottrarre la chiave di accensione dal cruscotto.

L’uomo alla guida, identificato, ha provato a fuggire nuovamente , colpendo il carabiniere con lo sportello al ginocchio, provocandogli un forte trauma.

In aiuto dell’uomo sono arrivati anche i due fratelli, i quali avrebbero impedito l’arresto del loro congiunto strattonando i due militari per farlo fuggire in casa. Solo l’intervento di una seconda pattuglia della locale Stazione ha permesso di riportare la calma.

I tre, tutti incensurati e dei quali non sono state rese note le generalità , sono stati tratti in arresto con le accuse, a vario titolo, di violenza, resistenza, minaccia aggravata e lesioni a pubblico ufficiale.

I tre fratelli sono comparsi davanti al giudice per il processo di convalida; il giudice ha convalidato gli arresti e disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il carabiniere ferito è stato, invece, trasportato in ospedale a Catanzaro dove gli sono stati riscontrati venti giorni di prognosi.