Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Brutto stop della Conad Lamezia Volley in Coppa Italia contro l’Ottaviano Napoli-

Troppo forti i titolati avversari
302 0
Brutto stop della Conad Lamezia Volley in Coppa Italia contro l’Ottaviano Napoli-

CONAD LAMEZIA VOLLEY 1 – GIS OTTAVIANO NAPOLI 3 (25-18; 23-25; 21-25; 14-25)

LAMEZIA: Davoli D. (L), Davoli M., Romano, De Fazio, Talarico, Ferraiuolo 4, Gaetano 10, Cimino14, Mercuri A. 1, Piccioni 11, Notaris, Galiano 6, Calabrò 10. ALLENATORE: Piccioni. VICE: M. Davoli.

OTTAVIANO: Lucarelli, Botti, Bianco 10, Vacchiano (L), Meer, Saccone, Libraro A. 5, Contursi 13, Giuliano (L2), Guancia 2, Mastropasqua 12, Montò 11, Canzanella 11. ALLENATORE: Libraro.

ARBITRI: Ferdinando Giordani (1°) e Alfredo Schillaci (2°) di Catania.

NOTE: oltre 300 spettatori. Durata Set: ’27, ’32, ’32, 24. Rosso per Saccone (Ottaviano) in panchina.

Non arrivava certamente in buone condizioni e con il morale alle stelle la Conad Lamezia Volley a questo big match di Coppa Italia, date le due ultime sconfitte consecutive in campionato “maturate in maniera indecifrabile” come dichiarato da mister Piccioni. Ma, nonostante ciò, biancazzurri hanno dato battaglia per 3 set su 4 alla Gis Ottaviano, squadra campana prima nel girone G di B2 con nessuna partita persa e soli due set concessi agli avversari, che può considerarsi una super corazzata strafavorita per questa Coppa Italia. Il primo set è tutto di marca biancazzurra, con la Conad che conquista il primo set con qualità e concentrazione chiudendolo sul 25 a 18 mostrando il giusto piglio nell’affrontare il match. Il secondo set è quello più combattuto di tutta la partita, con sorpassi e controsorpassi, che vede gli ospiti spuntarla per 23 a 25. Con il parziale fissato sull’1 a 1. E fin qui un’ottima Conad, davanti ad un PalaGatti colmo e chiassoso, nonostante la caratura dell’avversario, sfoggia una prestazione di tutto rispetto meritando forse il vantaggio parziale di 2 a 0. Ma molto probabilmente proprio l’inaspettato pareggio ospite ha spiazzato i padroni di casa che accusano il colpo concedendo, così, qualche punto in più agli avversari nel terzo set che viene così conquistato da Ottaviano per 21 a 25. E qui la Conad si spegne e Ottaviano ne approfitta per chiudere la quarta ripresa con un 14 a 25, punteggio a senso unico, nonché definitivamente la gara. Un 3 a 1 che il team del presidente Davoli sarà chiamato a ribaltare Mercoledì 3 Febbraio a Ottaviano nel match di ritorno. Nulla è perso per la Conad Lamezia Volley che deve ripartire dalla bella prestazione dei primi due set per una clamorosa rimonta.