Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Catanzaro a picco a Salerno. Si prospettano ora tempi da lupi!

Dall’esonero di Moriero all’abbandono di Cosentino? Tutto è ormai possibile e per colpa di questa maledetta sconfitta !
732 0

Caduta verticale e pericolosa del Catanzaro a Salerno: i padroni di casa prima pareggiano il gol iniziale dei catanzaresi e, a due minuti dalla fine dell’extra time, si fanno infilare dall’ex Calil, autore di una splendida doppietta.

Disperazione in casa giallorossa ed è tutta comprensibile: non è solo la sconfitta che brucia, quanto l’aria di veleni all’interno ed all’esterno della società giallorossa.

Probabile, come primo rimedio, la sostituzione clamorosa del tecnico Moriero ed una verifica sull’attuale parco giocatori. Ma chi paga le conseguenze finanziarie?

Cosentino

Cosentino, Presidente del Catanzaro calcio

Il presidente Cosentino certamente no; anzi, a quanto pare, e lette le acerrime polemiche, il patron giallorosso si sarebbe scocciato di sborsare ogni anno fiumi di euro: qualcosa come diecimila euro e qualcosa come tre – quattro aziende ben avviate ma fallite. Di questi tempi, non si possono concedere più tali regaloni.

Perciò, Cosentino vedrà ad uno ad uno tutti in faccia, politici compresi, che lo hanno lasciato da solo in quel mare di guai. Cosentino non ha la tenuta psicologica che ha , ad esempio, il presidente Foti e non ne ha nemmeno le capacità di calmierare l’ambiente.

Perciò, fin dalla prossima settimana, ne leggeremo delle belle e certamente non aiuteranno a far superare la crisi. Domenica prossima , i catanzaresi giocheranno ancora fuori casa, ed a Lecce, che oggi ha vinto ad Aversa e s’è portata a ridosso della capolista Benevento, in piena bagarre promozione in serie B.

Chiudere il discorso promozione in B anche quest’anno, potrebbe anche risentirne pesantemente il calcio catanzarese.

Situazione, quindi, abbastanza cupa …più cupa di così …!