Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Catanzaro: arrivano a fine anno ingenti finanziamenti tutti di straordinario valore

Abramo comprensibilmente soddisfatto. Per l’Ente Fiera ( DI CATANZARO ) ben 5 milioni di euro!
659 0
Catanzaro: arrivano a fine anno ingenti finanziamenti tutti di straordinario valore

Arriva dal capoluogo Catanzaro una risposta alla crisi ed una lezione di buona amministrazione, soprattutto quando si è di fronte al recupero di fondi comunitari ed europei per il rilancio di importanti opere pubbliche.

Infatti, dal Comune – nel giorno di Santo Stefano – arriva una nota che la dice tutta sull’importanza dei finanziamenti avuti, seguita dalla significativa riflessione del Sindaco Abramo.

“ Il Comune di Catanzaro, impegnato da mesi in una vera e propria lotta contro il tempo, non perderà un solo centesimo dei 26 milioni di euro di finanziamenti per i progetti integrati di sviluppo urbano (Pisu), assegnati e tutte le opere che sono state appaltate hanno garantita la piena copertura. Già a fine gennaio, dovrebbe essere erogata una nuova tranche di circa 8 milioni di euro”.

La stessa nota così prosegue: “con l’avvenuta rendicontazione di 7 milioni e 400mila euro, viene perfettamente rispettato (ed anche superato) il target al 31 dicembre 2014 assegnato dalla Regione. La comunicazione dell’avvenuto rispetto del target di spesa – riporta la nota – è arrivata direttamente al sindaco Sergio Abramo dai vertici dirigenziali della Regione».

Abramo

Sergio Abramo, sindaco di Catanzaro

Comprensibilmente soddisfatto il Sindaco Abramo: “«Un risultato eccezionale, su cui nessuno avrebbe scommesso.

Sembrava impossibile, ma nel giro di pochi mesi siamo riusciti a progettare e a mandare in appalto tutte le opere, rispettando lo stretto crono-programma impostoci dalla Regione.

Parallelamente, abbiamo svolto il delicato lavoro della rendicontazione delle spese, assolutamente necessario per evitare il pericolo di tagli’, ha osservato il primo cittadino, sottolineando i numerosi ostacoli che si sono dovuti superare, compresa l’interruzione dell’attività amministrativa per la ripetizione del voto in alcune sezioni.

Le opere che fanno parte del programma Pisu sono di straordinaria importanza per il capoluogo.

A dispetto dei pesanti tagli impostoci dal Governo – ha sottolineato ancora il sindaco – siamo riusciti a rastrellare e mobilitare importanti risorse, completando o ovviando quasi un centinaio di opere pubbliche. Ai finanziamenti Pisu dobbiamo aggiungere i sette milioni di euro ‘recuperati’ attraverso la rivisitazione di centinaia di mutui solo parzialmente utilizzati, i 6 milioni di euro dei fondi Pac, i 5 per l’Ente Fiera, i 5 per lo stadio, i 20 milioni per il completamento del porto. Sfioriamo una cifra di 159 milioni di euro, senza contare naturalmente Cittadella regionale e metropolitana di superficie.

Pensiamo di avere lavorato bene, e i risultati positivi registrati in questo mese di dicembre rappresentano un buon viatico per l’intenso lavoro che ci attende – ha concluso – anche nel 2015».

 

Se è proprio così ( e sarà così) vien la voglia di mandare un grosso “bravo, Sindaco Abramo”!