Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

CINQUEFRONDI, Il Comune è stato tra i protagonisti dei lavori del Meeting Tecnico “Biodiversità in Rete”

,
363 0

Il Comune di Cinquefrondi, già aderente al progetto Medimont Parks, è stato tra i protagonisti dei lavori del Meeting Tecnico “Biodiversità in Rete” svoltosi a Catrovillari (CS), ospitato dal Parco Nazionale del Pollino.

Il convegno è stato organizzato dai referenti nazionali e locali del Club Alpino con la supervisione del presidente del Gruppo Regionale Calabria Mariarosaria D’Atri.

Il progetto Medimont, voluto dal Club Alpino Italiano e concretizzato dalla Commissione Centrale per la Tutela dell’Ambiente Montano, nasce per focalizzare l’attenzione sulla diversità biologica presente sulle montagne mediterranee e, pertanto, si sposa perfettamente con la conformazione geografica del territorio cinquefrondese nonchè con le intenzioni politiche dell’attuale Amministrazione Comunale che in questa azione è rappresentato dal consigliere comunale delegato per i rapporti con l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, Avv. Flavio Saverio Loria.

Confortato dalla competenza tecnica nonchè forte della disponibilità dimostrata dal Parco Nazionale d’Aspromonte, il Comune di Cinquefrondi ha chiuso un accordo quadro per la realizzazione di un nuovo itinerario escursionistico tangente ad un habitat prioritario e la creazione di un centro di educazione ambientale rivolto alle nuove generazioni delle comunità del Parco.

In particolare si è convinti, anche seguendo l’esito del lavoro che sta svolgendo il Comune di Zungri (VV), come l’affidamento di incarichi e la delega di responsabilità amministrative, insieme alla conoscenza ed all’utilizzo di strumenti normativi locali e nazionali per la valorizzazione e la protezione del patrimonio culturale ed ambientale, possano portare non solo a decuplicare le entrate derivanti dalle visite turistiche ma a salvaguardare le risorse naturali ampliando gli orizzonti di interesse comune soprattutto nelle nuove generazioni.

Infine, il gruppo dei partecipanti, tra i quali i rappresentanti di Parchi Nazionali (Pollino, Alpi Liguri, Aspromonte) e Regionali (Matese, Roccamonfina-Foce del Garigliano, Monti Nebrodi), si è dato appuntamento al prossimo autunno quando, dal 28 al 31 settembre, sarà ospite dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte per approfondire gli aspetti scientifici dei sentieri rappresentativi dell’area protetta e per misurare il raggiungimento degli obiettivi a breve termine.

Il Comune di Cinquefrondi, per il tramite del consigliere Loria, ha già offerto la propria disponibilità ad ospitare almeno una sessione di questo ulteriore importante appuntamento di valorizzazione delle risorse naturali, obiettivo strategico dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Conia.