Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

CIRO’ MARINA: Antonella Lettieri uccisa da Salvatore Fuscaldo. Confessa il vicino di casa, ma il racconto è lacunoso

629 0

Antonella

CIRO’ – Salvatore Fuscaldo, vicino di casa di Antonella Lettieri, la donna barbaramente uccisa lo scorso 8 marzo a Cirò Marina, ha confessato il delitto.
Lo ha annunciato in diretta su Retequattro “Quarto Grado”, precisando che Fuscaldo, arrestato pochi giorni dopo il fatto ma che nel corso delle settimane successive si era professato innocente, ha ammesso il suo crimine durante un interrogatorio nel carcere di Castrovillari (Cosenza), dov’è rinchiuso.
Ammettendo le proprie responsabilità, l’uomo ha sollevato da ogni colpa la moglie Caterina e gli altri familiari.
Il racconto di Fuscaldo, tuttavia, non ha convinto del tutto gli investigatori, secondo cui “il suo racconto presenta molte lacune“. (ANSA CALABRIA)

Fin da subito gli inquirenti hanno puntato, nello svolgimento delle indagini, sulla pista passionale fino ad arrivare alla svolta con l’arresto di Salvatore Fuscaldo, il vicino di casa della donna particolarmente intimo secondo quanto ricostruito dagli stessi carabinieri. L’uomo durante i primi interrogatori ha negato di avere una relazione con la vittima professandosi innocente ma a far dubitare i carabinieri, oltre a diversi riscontri, anche il ritrovamento sotto il corpo della donna sulla scena del delitto di un portachiavi ritenuto in seguito riconducibile proprio a Fuscaldo