Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Cittadella regionale consegnati i locali dell’ambulatorio infermieristico

,
283 0

Il presidente Mario Oliverio ha ufficialmente consegnato i locali dell’ambulatorio infermieristico della Cittadella regionale al personale che vi presterà servizio. L’attivazione della medicheria è frutto di un accordo tra l’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro e la Regione.
Al taglio del nastro hanno partecipato il direttore generale dell’Asp di Catanzaro Giuseppe Perri, Carlo Tansi, responsabile della Protezione civile regionale che ha messo a disposizione della struttura una automedica, il vicepresidente della Giunta regionale Antonio Viscomi, il dirigente generale del Dipartimento organizzazione e risorse umane Bruno Zito e Rosalba Barone dirigente del settore sicurezza sui luoghi di lavoro.
Il presidente Oliverio, dopo aver ringraziato tutti quelli che si sono adoperati per l’attivazione del servizio, ha parlato di “tassello importante per la sede degli uffici regionali, che deve essere considerata non solo luogo di lavoro, ma anche di servizi. L’infermeria si rende necessaria per garantire misure di primo intervento agli oltre mille dipendenti che gravitano quotidianamente negli uffici di questa Amministrazione regionale”.
Oliverio ha poi consegnato i diplomi ad alcuni dei 71 dipendenti che hanno completato i corsi di Blds per l’uso dei defibrillatori. L’ambulatorio, composto da 2 stanze, 2 bagni con sala d’attesa annessa è dotato di tutte le attrezzature necessarie tra cui un carrello per le emergenze con defibrillatore, bombola di ossigeno, maschere, aspiratore, sfignomanometro, fonendoscopio, strumentazione per Ecg.
La spesa relativa al personale infermieristico sarà sostenuta dall’Asp che fornirà, oltre ai dispositivi di protezione per il personale di servizio, anche farmaci, materiale sanitario, contenitori per i rifiuti speciali, provvedendo pure allo smaltimento.
La medicheria, posta al piano terra della Cittadella con accesso dall’esterno, sarà operativa negli stessi orari di lavoro dei dipendenti regionali.
Oggi, inoltre, altri sei defibrillatori semiautomatici, forniti dal settore emergenze urgenze del Dipartimento tutela della salute, diretto da Salvatore Lo Presti, sono stati distribuiti nei vari piani della Cittadella e collocati in apposite teche allarmate”.