Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Come si vota domenica 23 novembre per le regionali

Non è ammesso il voto disgiunto. Trenta i consiglieri da eleggere
924 0
Come si vota domenica 23 novembre per le regionali

Domenica prossima 23 novembre i cittadini calabresi saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo presidente della Regione Calabria ed i consiglieri.

La Calabria, secondo i dati diramati del Ministero dell’Interno, ha poco meno di 1 milione e 800 mila cittadini aventi diritto al voto. La provincia più popolosa è Cosenza, con 668 mila elettori, segue Reggio Calabria con 483 mila, Catanzaro con 332 mila e in coda Crotone e Vibo Valentia, rispettivamente con 160 mila e 148 mila elettori.

La legge elettorale prevede come in altre regioni, la riduzione da 50 consiglieri a 30; si passa da 5 collegi provinciali a 3 accorpando la ripartizione delle province di Crotone e Vibo a Catanzaro. La ripartizione dei seggi è suddivisa in 12 seggi per il collegio di Cosenza, 11 per il collegio di Catanzaro, 7 per il collegio di Reggio Calabria. 

Come si vota?

Ogni elettore può:

– votare solo per un candidato alla carica di Presidente della Giunta regionale tracciando un segno sul relativo rettangolo;

– votare per un candidato alla carica di Presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;

– votare a favore solo di una lista tracciando un segno sul contrassegno; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato Presidente della Giunta regionale a essa collegato.

Non è ammesso il voto disgiunto, per cui non è possibile esprimere il voto per un candidato Presidente e contemporaneamente per una delle altre liste ad esso non collegate. L’elettore può esprimere nelle apposite righe della scheda, un solo voto di preferenza per un candidato a consigliere regionale, scrivendo il cognome ovvero il nome ed il cognome del candidato.

I seggi resteranno aperti domenica 23 novembre dalle 7 alle 23. L’elettore dovrà presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale. Chi non ha la tessera o l’ha smarrita può richiederla all’ufficio elettorale del comune di residenza.