Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Come ti tesso la lana calabrese

Da oggi al Museo della Memoria di Lamezia mostra di realizzazioni di tessitori provenienti da tutt'Italia. Promossa dal Centro Sperimentale Arsac e altri partner
1.18K 0

Parte questa mattina la manifestazione Tira ca veni promossa dal centro sperimentale Arsac di San Pietro Lametino, dall’Associazione regionale allevatori e dal coordinamento tessitori. In cosa consiste? Una sorta di ritorno al passato per valorizzare una risorsa spesso non considerata o addirittura sepolta nella terra. La lana, quella delle nostre pecore può essere recuperata e riutilizzata, questo vuole dimostrare l’iniziativa che fino a domenica si svolgerà presso il Museo della Memoria nella

zona Sambiase di Lamezia Terme.

Si potranno ammirare le creazioni di tanti tessitori di ogni parte d’Italia. Nelle foto una parte dei lavori realizzati da vari tessitrici e tessitori provenienti da varie zone d’Italia che potete scorgere tra le vecchie stanze del museo. Filati originali, cappelli, tovaglie, borse, creazioni singolari a dimostrazione che lana può essere usata, anche quella calabrese, sempre poco considerata e valorizzata. E’ un modo per consentire ai pastori di riciclare la lana con un possibile ritorno. Il Museo rimarrà aperto dalle  ore 10 alle 13 e dalla 16 alle 19. Oggi ci sarà già un bel gruppo di scuole come pure sabato. In appendice a questa mostra originale si svolgerà presso la sede del centro sperimentale Arsac a San Pietro Lametino di Lamezia Terme, un seminario sulla lana locale, da rifiuto a risorsa, in programma questo pomeriggio a partire dalle ore 18, con vari interventi tecnici e scientifici per dimostrare la sostenibilità e la convenienza a riutilizzare questo prodotto povero.