Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Comune di Lamezia, venti giorni per non essere sciolto dalle alchimie politiche

,
660 0

Tanto tuonò che piovvè o meglio sta per arrivare il temporale. Il comune di Lamezia, come molti altri comuni rischia per non aver approvato il bilancio consuntivo, di essere sciolto anticipatamente. Di fatto con la lettera, Lettera prefettodi cui vi alleghiamo foto, il Prefetto ha diffidato il Consiglio Comunale ad approvare, entro venti giorni lo strumento finanziario. Già il 19 aprile scorso l’autorità statale aveva preavvisato, con nota scritta. Siamo quindi alla data fatidica o si approva o si va a casa. I consiglieri sono chiamati ad adempiere ad un compito istituzionale fondamentale, per il bene della città e dei cittadini, ma oggi i politici  operano per il bene comune o per altri scopi meno visibili? Certo l’ultimatum fornito dalla prefettura non ha vie d’uscita. La scadenza va a cadere proprio nel periodo dei festeggiamenti di Sant’Antonio, con tanti devoti in questa città, per i suoi miracoli. Dovrà compiere un nuovo miracolo, il santo tanto pregato, le cui effige sono esposte tra sacro e profano ovunque. Ma forse i consiglieri riusciranno a trovare la quadra, per approvare il documento contabile? I vari cambi di casacca, che in questi mesi, hanno interessato molti consiglieri comunali ha di fatto trasformato la maggioranza ed i rapporti di forza. C’è stata un’alchimia politica difficile da scomporre nei suoi elementi. Ne è nata una miscela politica che potrebbe rivelarsi esplosiva, per far approvare velocemente il consuntivo o per portare i cittadini della piana allo scioglimento? A breve capiremo la composizione del nuovo prodotto politico, nato in laboratorio. Reagirà alla richiesta del prefetto o si scioglierà nelle stanze della politica misteriosa?