Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Con Papa Francesco per volare più in alto

Dieci punti essenziali per provare a vivere meglio
1.06K 1

Che la settimana appena trascorsa sia stata vissuta in un clima di alte tensioni e di derivate preoccupazioni, nessuno lo può mettere in dubbio. Tanti focolai di cristi sono accesi attorno a noi e, spesso, dentro di noi.
Spesso manca il riferimento giusto a cui aggrapparsi, tranne Papa Francesco che si sta sforzando di portare l’uomo, ogni uomo, verso l’unica Roccia: Cristo Gesù.

Di questo Papa, vero faro nel buio imperante, proponiamo una sintesi del suo pensiero e dei suoi numerosi messaggi, per poter riflettere sui loro contenuti; così come ha fatto il quotidiano cattolico “Avvenire” riproducendo, appunto, gli inviti di Papa Francesco.

In fondo, è una giornata diversa ogni domenica. In  giro sono scarse o nulle le notizie. Le agenzie non battono i loro dispacci. I giornali si riferiscono a notizie di un giorno che è trascorso: che è stato e che – come fonte di consumo in un mondo sempre più globalizzato – sono destinate al macero.

Ciò che resta, e che invitiamo a farne tesoro, è proprio questo quadro d’assieme il cui autore è Papa Francesco e noi chiamati ad esserne gli interpreti.

Dieci punti elencati nella prima intervista a un giornale argentino, il supplemento “Viva” di Clarín:

  1. Vivi e lascia vivere
    “A Roma c’è un detto e potremmo prender­lo come principio guida per spiegare tale formula. Vai avanti e lascia che gli altri facciano altrettanto”.
  2. Datti agli altri
    “Se uno si chiude corre il rischio di diventare egoista. E l’acqua stagnante fa in fretta a diventare putrida”.
  3. Muoviti con serenità
    “La capacità di muoversi con benevolenza e umiltà sono la vera oasi di serenità per la vita. Gli anziani possiedono questa saggezza, sono la memoria del popolo”.
  4. Gioca con i figli
    “È difficile: i genitori vanno a lavorare presto, a volte quando escono di casa i bambini ancora dormono. È difficile ma si deve fare”. “Il consumismo ci ha fatto perdere la sana cultura dell’ozio, della lettura, del guardare un’opera d’arte”.
  5. Trascorri la domenica in famiglia
    “L’altro giorno, a Campobasso, sono andato a una riunione tra il mondo universitario e il mondo operaio: tutti reclamavano la domenica non lavorativa. La domenica è per la famiglia”.
  6. Aiutiamo i giovani a trovare un lavoro
    “Dobbiamo essere creativi in tale questione. Se non trovano opportunità cadono nella droga”.
  7. Rispetta la natura
    “Si deve rispettare il creato e non lo stiamo facendo”.
  8. Scordati rapidamente delle cose negative
    “La necessità di parlar male degli altri indica una bassa autostima. Come dire: mi sento così in basso che, invece di tentare di elevarmi, cerco di abbassare l’altro.
  9. Rispetta chi la pensa in modo differente
    “Il proselitismo religioso è la cosa peggiore che ci sia: paralizza. Parlo con te, per convincerti, no. Ciascuno dialoga in base alla sua prospettiva. La Chiesa cresce per attrazione, non per proselitismo”.
  10. Cerca attivamente la pace
    “La pace, a volte, si confonde con la quiete. In realtà, però, non è mai quiete: è sempre una pace attiva.

(da Avvenire)

  • “Il proselitismo religioso è la cosa peggiore che ci sia: paralizza. Parlo con te, per convincerti, no. Ciascuno dialoga in base alla sua prospettiva. La Chiesa cresce per attrazione, non per proselitismo”. Questo concetto è inquietante espresso da un papa.