Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Conclusa la sottoscrizione degli enti per la banda ultralarga e sviluppo digitale in Calabria

623 0

Si è concluso positivamente, con la sottoscrizione di tutti gli enti, l’Accordo di programma relativo al progetto “Banda ultralarga e sviluppo digitale in Calabria”. L’accordo ha coinvolto 223 Comuni calabresi, cinque Amministrazioni provinciali, la Regione Calabria, i Parchi nazionali dell’Aspromonte, della Sila, del Pollino e il Parco delle Serre, le Soprintendenze per i diversi livelli di competenza, l’Anas e la Telecom.  Nel riconoscere il notevole impegno del gruppo di lavoro coordinato e coadiuvato dai dirigenti di settore Antonio De Marco e Francesco Tarsia, l’assessore regionale all’urbanistica Alfonso Dattolo ha affermato che

i sindaci, le amministrazioni comunali, gli uffici tecnici dei 223 Comuni coinvolti hanno dato con la loro disponibilità un segnale forte, quello di una Calabria che vuole che i suoi cittadini attraverso tali servizi innovativi possano competere alla pari con gli abitanti della altre regioni. A qualcuno che settimane addietro, all’apertura della conferenza dei servizi, ipotizzava tempi più lunghi, abbiamo risposto con tempi europei. Nel mese di gennaio 2015 lo stanziamento di altri 38.000.000 di euro consentirà ai restanti 186 comuni calabresi di essere raggiunti da questo servizio. Chiudo questa esperienza amministrativa  con un significativo intervento. Il Dipartimento all’urbanistica e governo del territorio insieme al settore società dell’informazione e al Dipartimento programmazione comunitaria sono stati catalizzatori di interesse per i comuni calabresi. Saremo un buon esempio per le altre regioni. Abbiamo fortemente creduto in questa procedura perché riteniamo in questo modo di dover dimostrare, che c’è una burocrazia calabrese che è in grado di dare risposte importanti. Vedere la Calabria che cambia rotta è un sogno che si realizza e sono orgoglioso di essere stato nel mio piccolo uno dei fautori. Sono convinto  che la nostra regione grazie anche a questo segnale, da qui a qualche anno, scriverà altre importanti pagine”.

Antonio De Marco, dirigente di settore, è convinto che “nessuno avrebbe scommesso che saremmo riusciti a raggiungere un simile traguardo”. L’ingegnere di Telecom Giuseppe Rallo, nel ringraziare l’assessore Dattolo e tutti quelli che hanno reso possibile questo successo, ha detto che “si è messa in atto una procedura che rappresenta un ottimo esempio di buon governo in una regione come la Calabria generalmente dipinta come un territorio indietro anni luce rispetto agli altri”