Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Consegnati dal CORAP i lavori per la realizzazione di AGRIEXPO’.

Apprezzamento da Comune di LAMEZIA TERME E LAMEZIAEUROPA
305 0

Il Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro e Leopoldo Chieffallo presidente della Lameziaeuropa Spa, soggetto responsabile del Patto Territoriale Agrolametino, esprimono apprezzamento per la consegna dei lavori di AGRIEXPO avvenuta nei giorni scorsi alla ditta aggiudicataria della gara d’appalto e ringraziano il Commissario del Corap Fernando Caldiero e la struttura operativa dell’Ente per il lavoro svolto in qualità di soggetto attuatore dell’intervento ed il Ministero dello Sviluppo Economico per la fattiva  interlocuzione istituzionale finalizzata alla realizzazione dell’intervento finanziato dal MISE negli scorsi anni a valere sulle risorse finanziarie rimodulate del Patto Territoriale Agrolametino per 1,7 milioni di euro.

L’Intervento infrastrutturale da realizzare, sulla base della proposta di rimodulazione approvata  a suo tempo all’unanimità dal Comitato Ristretto dei Soggetti Promotori del Patto, che ha ottenuto il parere favorevole della Regione Calabria, ha per oggetto la realizzazione di un’Area Attrezzata Polifunzionale all’aperto “AGRIEXPO’” con annessi spazi coperti ubicata all’interno dell’area industriale di Lamezia Terme, location baricentrica rispetto a tutta l’area del Patto e strategica per lo sviluppo della Regione Calabria, da utilizzare in maniera integrata e coordinata insieme ad Enti e Soggetti che operano nel settore agroalimentare sul territorio lametino per la promozione di attività ed iniziative mirate alla valorizzazione dei prodotti agroalimentari e per l’erogazione, attraverso piattaforme tecnologiche, di servizi immateriali alle imprese del settore operanti nell’Area del Patto Territoriale Agrolametino.

Per il Sindaco Mascaro e per il presidente Chieffallo AGRIEXPO’ rappresenta un intervento con una valenza regionale che punta a valorizzare la baricentricità e facile accessibilità dell’area di Lamezia  e della sua Piana ed a costituire un tassello concreto utile e funzionale a costruire un sistema agroalimentare organizzato e reticolare, basato sulla logica dei distretti, delle filiere produttive e delle reti d’impresa in coerenza con quanto previsto dalla  programmazione regionale, nazionale e comunitaria. In questa fase verrà realizzato un primo modulo funzionale del progetto, legato alle risorse allo stato a disposizione della finanza del Patto pari ad 1,7 milioni di euro, mentre si è già provveduto nel novembre scorso a richiedere i necessari finanziamenti per il completamento del progetto a valere sui fondi previsti dal Contratto Istituzionale di Sviluppo Calabria Nord coordinato dal presidente della Provincia  di Catanzaro Sergio Abramo ed in fase di istruttoria presso Invitalia.

L’obiettivo strategico è di realizzare nella Piana di Lamezia Terme il Polo Fieristico Regionale, attualmente non presente in Calabria, aperto ai Paesi del  Mediterraneo nell’ambito del “Masterplan” di sviluppo dell’area legato al progetto Waterfront Lamezia basato in particolare sulla realizzazione del Porto Turistico e di tutti gli altri attrattori turistici e ricettivi a supporto dell’infrastruttura portuale e su un Accordo di Programma finalizzato al miglioramento della dotazione infrastrutturale dell’area, anche ai fini della concreta implementazione della ZES promossa dalla Regione Calabria che interessa circa 350 ettari dell’area industriale di Lamezia Terme.

                               Tullio Rispoli