Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

On. Costantino Fittante – Impossibilitato a partecipare alle cerimonie in ricordo dei due operai Tramonte e Cristiano uccisi dalla ‘ndrangheta locale nel 1991

Nel suo messaggio riportato integralmente, evidenziate le due iniziative in cantiere.
519 1
On. Costantino Fittante – Impossibilitato a partecipare alle cerimonie in ricordo dei due operai Tramonte e Cristiano uccisi dalla ‘ndrangheta locale nel 1991

Riceviamo e pubblichiamo

Per motivi di salute, non potrò partecipare alle cerimonie in ricordo dei due operai Tramonte e Cristiano uccisi dalla ‘ndrangheta locale nel 1991 e dei quali non si è riusciti a scoprire i mandanti e gli esecutori.

Un omaggio che sento doveroso ma che  potrò esprimere di persona.

Tutti i cittadini onesti dobbiamo difendere la memoria come qualcosa di prezioso, che da senso e profondità al nostro presente e apre a tutti noi, e particolarmente ai giovani, la speranza di un futuro da costruire con l’impegno civile.

Ieri a Palermo, e in molte parti d’Italia,  si sono ricordati i giudice Falcone e Borsellino, oggi due vittime innocenti, umili operai, legati alla famiglia, al lavoro ,alla loro città.

Per sottolineare il grande valore del loro sacrificio e perché Lamezia possa esprimere non solo solidarietà ma riconoscenza a Tramonte e Cristiano, sento il bisogno di chiedere due cose alle Istituzioni locali:

  • l’intitolazione ai due operai del” Parco Gancia” di Sambiase -un’area attrezzata poco distante dal luogo dell’uccisione –
  • e la realizzazione a Nicastro di un monumento alle vittime locali della mafia ( il giudice Ferlaino, gli operai Tramonte e Cristiano, i coniugi Aversa).

Una iniziativa, quest’ultima, da realizzare con il contributo, anche finanziario, delle Istituzioni ( Comune, Provincia, Regione ), di Associazioni, di singoli cittadini.

Nelle prossime settimane presenteremo una bozza di come dovrebbe essere il monumento che proponiamo e l’area dove collocarlo.

Costantino Fittante

  • PECCATO CHE IL NON USO DEL MICROFONO ALLA LETTURA DEL TESTO ALLA PRESENZA DI TANTI GIOVANI NE ABBIA IMPEDITO L’ASCOLTO .. GRAZIE COSTANTINO .. MERITAVA .. MI AUGURO TU STIA GIA.MEGLIO..