Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Crisi politica al Comune di Lamezia Terme?

Secondo alcuni osservatori politici starebbe dietro l’angolo ; ma sarebbe deleteria !
559 0

Cominciano a farsi preoccupanti i giri a vuoto che starebbero rallentando il motore della macchina amministrativa del Comune di Lamezia Terme, e finora tenuta a bada dal suo “ pilota” , avvocato Paolo Mascaro.

Sindaco avv. Paolo Mascaro

Le valutazioni degli attenti osservatori politici misurano gli stati di coesione politico – amministrativa , attraverso i quali appare molto più unita e compatta l’intesa nella rafforzata opposizione di sinistra che non quella all’interno delle forze di maggioranza.

E’ proprio in quest’ora che stanno venendo alla luce le discrepanze di fondo che dimostrano come si stia frenando il lancio di invocate e necessarie azioni amministrative, seppure ad ormai un anno e mezzo dell’incipit amministrativo che ha consegnato al neo Sindaco una Città , ed un comprensorio, tracciati e sognati dallo stesso Mascaro durante la sua campagna elettorale.

Non solo, sottolineano gli osservatori politici, molti dei punti forti toccati da sempre da Mascaro non ne sono avviati concretamente, quanto stagnerebbero nel classico cassetto alcuni progetti di rilancio; come – ad esempio – il PSC; oppure un piano di opere pubbliche realizzabili; un piano – occupazione e, quello forse più atteso e necessario – un piano di riequilibrio dei conti pubblici attualmente disastrosi.

Se vogliamo metterci dentro ( perché di attualità nelle prossime settimane) una decadente e morente rassegna fieristica lametina, sarebbe tanto di meglio, visto e considerato non se ne indicano ancora (!!!) le linee organizzative.

Quel che più preoccupa, sentenziano gli analisti politici, è che manca una galoppante azione di contrasto tra le forze in consiglio comunale, come sarebbe potuto essere – ad esempio- l’apporto dell’ ingegner Francesco Grandinetti col suo movimento popolare , o un Rosario Piccioni con alle spalle un partito politico di tradizione e di impulso.

Il momento , preoccupante, di “ politica piatta” sembra comunque destinato ad essere finalmente messo da parte : il risveglio del gruppo politico di opposizione, col nuovo ingresso del consigliere Mastroianni al posto di un sempre assente Sonni; oppure il risveglio del consigliere Pasqualino Ruberto.

Cons. Carolina Caruso

O, infine, le punzecchianti frecciatine della consigliera Carolina Caruso indirizzate sia al gruppo di maggioranza che a quello di opposizione, stanno creando nuove motivazioni che potrebbero indurre il Sindaco Mascaro ad usare maniere politicamente “forti” per ristabilire l’ordine e per restaurare l’invocata costruttiva collaborazione richiesta più volte ai suoi partner.

Sta di certo che così non si può andare da nessuna parte; il motore dell’azione amministrativa segnalerebbe altri e più consistenti giri a vuoto e, per chi si intende di meccanica, significherebbe rimanere per strada a causa di un motore imballato, il cui fermo sarebbe deleterio per Lamezia, per il suo comprensorio ed anche – per certi aspetti – per l’intera Regione.