Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Curinga Music Festival, al via tra sette giorni

L’otto e nove agosto, nel centro storico di Curinga
657 0
Curinga Music Festival, al via tra sette giorni

L’otto e nove agosto, nel centro storico di Curinga, prenderà il via il Curinga Music Festival, organizzato dall’omonima associazione. Una rassegna che punta alla qualità e all’originalità, che si conferma uno degli appuntamenti più attesi dell’estate calabrese.

Il Curinga Music Festival continua, idealmente, sulla linea già tracciata dal ColorFest di Lamezia, e che si concluderà col concerto dei “Tre Allegri Ragazzi Morti” il 24 agosto a Jacurso: dar spazio e visibilità alla cultura musicale indipendente, alternative, in quanto alternativa di tutt’altro valore, rispetto ai vari cantantucoli usciti dai più disparati talent-show moderni.

La speranza e l’obiettivo degli organizzatori è che il festival si ritagli uno spazio importante tra gli eventi musicali regionali e diventi un appuntamento fisso per tutto il comprensorio. Due giorni di musica rigorosamente gratuita che vedranno l’esibizione di artisti già noti a una larga fetta di pubblico.

curinga-music-festival_2

L’otto agosto, in Piazza Immacolata, apriranno il festival: gli “España Circo Este”, la carovana musical/circense più funambolica di tutta la penisola, in giro per l’Italia con il loro “Tu lado tour”. Gli España Circo Este – oltre 150 concerti nell’ultimo tour- hanno calcato i palchi più ambiti d’Italia; la loro dimensione è stata e sarà sempre il live, pazzo, colorato e tiratissimo.

A seguire il rock cantautorale e urlato di “Giorgio Canali & Rossofuoco”. Canali, già chitarrista dei CCCP/CSI, ha dato il via alla sua carriera solista, supportato dalla sua band Rossofuoco, nel 1998; i suoi lavori confermano la vitalità di uno dei più originali autori del panorama italiano. I testi rappresentano uno dei punti di forza della produzione artistica di Giorgio Canali, oscillando tra momenti relativamente intimisti e altri schiettamente rabbiosi. I concerti live costituiscono la modalità espressiva più congeniale per la musica finora descritta, dove percezione della rabbia e dell’intensità delle canzoni è amplificata dal sound rock ed elettrico.

Sabato nove agosto, sempre in Piazza Immacolata, sarà la volta dei “Sick Tamburo” che presenteranno il loro nuovo album “Senza Vergogna” (La Tempesta dischi), con la preziosa collaborazione di Davide Toffolo dei “TARM”: un intrecciarsi di chitarre e sintetizzatori da una parte, e ritmi incalzanti e melodie blues dall’altra; un vero e proprio mix tra rock alternativo e blues moderno.

Chiuderà la rassegna il duo siciliano folk/rock de “Il Pan del Diavolo”, anch’essi con il nuovo album “FolkRockaBoom” (La Tempesta Dischi): racconti scuri ed ombrosi, versi speranzosi e addii. Questo disco è carico di emozioni autobiografiche e di visioni accumulate in lunghissimi e continui viaggi e concerti.

Nel pomeriggio di entrambi i giorni, spazio agli artisti del circondario che potranno esporre i loro lavori nelle mostre d’arte (disegno, fotografia, pittura) allestite in Piazza San Francesco. Prima degli spettacoli musicali, avranno luogo le esibizioni degli “Artisti di Strada di Reggio Calabria”: giocolieri, trampolieri, e sputafuoco.