Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Diga sul fiume Melito: I pronunciamenti sono autorevoli

,
355 0

Lunga a cordiale telefonata tra il Presidente Oliverio e il Presidente del Consorzio Manno:

“Si profila davvero il momento della svolta per il rifinanziamento e la realizzazione della Diga sul fiume Melito. I pronunciamenti sono autorevoli (presidente Oliverio) e fatti nelle sedi giuste (Conferenza Stato-Regioni) . La strada imboccata è quella giusta e l’evoluzione della vicenda fa ben sperare”.

Grazioso Manno, presidente del Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese, , soddisfatto degli sviluppi ha così commentato la netta e chiara volontà del Governatore della Calabria che  – ha dichiarato:

 “si sta lavorando per riprendere la realizzazione di importanti dighe iniziate ed interrotte come quella del Melito”.

“Certamente – prosegue Manno – la sentenza della Suprema Corte di Cassazione, giudizialmente e di grande pregio e segna punti a favore del Consorzio.  Adesso a livello di Governo Nazionale, non possono esserci alibi, tentennamenti  e rinvii anche e soprattutto sulla scorta della precisa volontà manifestata dalla Regione Calabria. In questi giorni, dopotutto, la Calabria Istituzionale, con sindaci, parlamentari nazionali e consiglieri regionali, ma anche la Calabria con la genuina e corale espressione delle associazioni agricole, dei sindacati, forze politiche, associazioni culturali, professionali e cattoliche, ma anche semplici cittadini hanno dato, attraverso comunicati stampa e innumerevoli telefonate e mail, pieno sostegno e valide motivazioni per la realizzazione dell’importante infrastruttura. A tutti ma proprio a tutti va il mio personale ringraziamento e quello del’Ente Consortile perché hanno contribuito al successo di questi giorni.  Questa generale e convinta espressione adesso non può essere ignorata. Riferisco un particolare molto importante – aggiunge Manno – che testimonia il grande interesse che il Presidente Oliverio sta mettendo per portare a termine quello che oggi non è più un sogno. Vi è stata una lunga e cordiale telefonata tra me e il Presidente nel corso della quale, è stato ulteriormente ribadito il massimo impegno della Regione Calabria e del Consorzio. In ragione della straordinaria attenzione che il presidente Oliverio rivolge all’attività del Consorzio, – continua – ha assicurato un impegno, nel breve termine,  per i 36 operai stagionali della rete di colo, che da tre anni non lavorano, pur svolgendo una attività più volte elogiata dai consorziati e dalle amministrazioni comunali. Adesso – conclude Manno – non bisogna fare “evaporare” tutta questa energia positiva. Noi continuiamo ad essere ottimisti come lo siamo stati fin’ora con le innumerevoli, forti e anche testarde battaglie che in tutte le sedi abbiamo combattuto”