Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Una domenica fra la gente, per la gente.

251 0
Una domenica fra la gente, per la gente.

Una domenica di confronti ed empatia cittadina per il candidato a sindaco della città di Lamezia Terme Avv. Paolo Mascaro che domenica 3 novembre si è recato nelle località di Fronti e Sant’Eufemia Vetere.

A Fronti, ha trovato ad accoglierlo un numeroso gruppo di residenti della zona che hanno instaurato sin dalle prime battute un clima di socialità e attento confronto.

L’ex sindaco Mascaro, che durante la sua amministrazione aveva più volte seguito le criticità e le iniziative di questa parte della città, ha voluto condividere la motivazione della sua missione.

Una missione che si pone come obiettivo solo ed esclusivamente il benessere di Lamezia Terme e dei suoi cittadini, lavorando per i progetti della collettività che guardano alle future generazioni.

Un dialogo con i presenti ha poi permesso all’avvocato Mascaro di scardinare tanti punti del suo programma ed in particolare quei progetti mirati a garantire alla zona di Fronti di migliorare la qualità della vita con particolare riferimento alla presenza ed all’utilizzo di impianti sportivi, alla lotta al degrado con estensione della differenziata quantomeno di prossimità, al miglioramento del sistema fognario, ad un più adeguato sistema di collegamenti e, dunque, la necessità di rendere maggiormente fruibile un’area che merita, al pari di tutte le altre, le medesime opportunità.

Vi è stata poi occasione di chiarire il no ad ogni possibile forma di apparentamento, andando, quindi, avanti con le medesime persone che ne hanno supportato l’avventura sin dall’inizio.

E di opportunità e diritti si è parlato anche a Sant’Eufemia Vetere, un “bijoux” culturale della città, che ne conserva arte e tradizione.

Nella semplicità di una piazza, se pur sotto la pioggia e senza microfoni, Mascaro ha chiesto agli abitanti di Sant’Eufemia Vetere di diventare complici del suo progetto e di essere dunque uomini e donne pronti a lavorare con amore e passione per la nostra terra.

Non guardiamo al passato ed al sole oramai tramontato ma indirizziamo lo sguardo al sole che sorge e lasciamo che, insieme al nuovo giorno, possa risorgere Lamezia Terme, in ginocchio dopo due anni di commissariamento e privata di quella centralità a livello regionale che dobbiamo riconquistare.

Con queste parole, il candidato Mascaro ha invitato i tanti presenti a recarsi alle urne per consentire di realizzare un progetto che prevede anche lo sviluppo di un itinerario turistico-culturale che riconosce la dovuta importanza a Sant’Eufemia Vetere ed alle tante bellezze circostanti.