Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Domenica seconda edizione del Deejay Contest

A Lamezia con giovani da tutta la Calabria che animeranno la serata
,
893 2

Una sfida a colpi di mixer tra sette deejay calabresi che regaleranno alla città una serata di festa all’insegna dei più diversi generi musicali, dall’elettronica al progressive, dall’house al minimal. Questi gli ingredienti del Deejay Contest organizzato dalla Nibiru Events e dal Comitato Piazza Mazzini, con il patrocinio del Comune di Lamezia Terme, in programma domenica prossima 7 dicembre a partire dalle 18 in Piazza Mazzini.

Sotto la direzione artistica del giovane Giuseppe D’Andrea, in arte DJ Giux, la seconda edizione del deejay contest si propone di offrire alla città una serata di divertimento e socializzazione a ritmo di musica giovane e di qualità, coinvolgendo deejay lametini e delle altre città della Calabria.

Il vincitore avrà la possibilità di una registrazione completa e gratuita presso lo studio di registrazione Dissonanze Studios di Francesco D’Augello, partner dell’evento e membro della giuria.

Il contest si svolgerà in 3 fasi – spiega il direttore artistico Giuseppe D’Andrea : nella prima ogni deejay avrà 8 minuti per presentarsi e proporre 3 pezzi mixati che saranno valutati da una giuria.  I due deejay più votati passeranno alla seconda fase, in cui dovranno esibirsi con un genere musicale e un brano scelto dal direttore artistico e dalla giuria. Nella terza fase la giuria sceglierà il vincitore che avrà la possibilità di registrare gratuitamente presso lo studio di registrazione lametino Dissonanze Studios di Francesco D’Augello. In premio per il secondo vincitore, una felpa offerta da The Verge – Club Culture, agenzia di eventi di Boston e partner dell’evento.

“Ringrazio la Nibiru Events per avermi invitato a fare da direttore artistico a questa seconda edizione del Contest e ringrazio il Comitato Piazza Mazzini e il Comune di Lamezia per la collaborazione alla realizzazione dell’iniziativa – aggiunge D’Andrea rimarcando come in questa seconda edizione del contest abbiamo voluto puntare su due elementi di novità: il coinvolgimento di deejay delle altre città calabresi e la scommessa di portare buona musica in centro città. Vogliamo dare il segnale che a Lamezia i giovani si danno da fare, che questa città è in grado di ospitare eventi musicali di respiro regionale in grado di movimentare giovani e meno giovani e generare una positiva ricaduta per le attività commerciali cittadine”.