Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Dopo l’indagine ministeriale, a difesa dei dipendenti regionali sono intervenuti alcuni consiglieri

Si tratta di Tripodi, Albano, Vilasi, Crinò e De Gaetano
598 0

 

“Non è possibile non tutelare la dignità e la professionalità dei dipendenti e la stessa immagine del Consiglio regionale”.

 

Lo hanno affermato i consiglieri regionali Pasquale Tripodi, Gabriella Albano, Gesuele Vilasi, Pietro Crinò e Nino De Gaetano, in merito al ruolo e all’attività svolti dai giornalisti degli Uffici Stampa del Consiglio e della Giunta regionali, argomenti su cui la Commissione di Vigilanza e Controllo ha inteso svolgere le audizioni dei soggetti interessati.Intervenendo a conclusione dei lavori della Commissione speciale di Vigilanza, i consiglieri sopracitati hanno convenuto fra l’altro nell’affermare: “Sono nettamente balzati all’attenzione di questo organismo evidenti errori e gravi inesattezze. Ed è anche sorto il legittimo dubbio – hanno concluso – che non siano mancate ‘veicolazioni’ e manovre censurabili”.