Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Dove vanno le Fondazioni? Terina firma un accordo quadro con il Cnr

,
921 0

Sarà presentato martedì 10 febbraio alle ore 11.00 presso la Fondazione Mediterranea Terina l’ accordo quadro sottoscritto tra l’ente in house providing della Regione Calabria ed il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) .

All’incontro con la stampa presenzieranno, fra gli altri,  il nuovo Commissario della Oliverio_SCAlzoFondazione Terina, il dirigente regionale Carmelo Salvino – nominato giovedì scorso dalla giunta regionale – il Presidente nazionale del CNR Luigi Nicolais, il Governatore Mario Oliverio ed il Presidente del Consiglio regionale Antonio Scalzo.

L’accordo sottoscritto con il  CNR è teso all’implementazione di programmi di ricerca congiunti e capaci di promuovere progetti su base nazionale ed internazionale.

Con tale accordo, CNR e Fondazione Terina, società in house della Regione Calabria, hanno stabilito di promuovere un inteso processo di collaborazione attraverso l’utilizzo congiunto di risorse umane e con la partecipazione dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

L’impegno dei firmatari riguarda l’avvio di comuni progetti di ricerca industriale, iniziative tese alla valorizzazione dei risultati nell’ambito dell’incubatore di impresa tematico ed annesso spazio di co-working, la creazione di un Centro per la certificazione dei prodotti alimentari, l’implementazione del Laboratorio Fitopatologico regionale e della Piattaforma Euromediterranea volta alla cooperazione per la sicurezza alimentare.

Grande importanza assumeranno tutte quelle  misure dirette a realizzare un coordinamento snello ed efficiente per progetti di ricerca su base nazionale e comunitaria.

I risultati di tali ricerche potranno essere utilizzati in chiave di divulgazione scientifica e nel settore industriale.

Si tratta  di un evento di straordinaria importanza che consente alla Fondazione Terina di  avviare significativi livelli di collaborazione scientifica con il più autorevole istituto di ricerca italiano.

Questo evento – rappresentato dalla visita del Presidente Nicolais presso i Laboratori della Fondazione – costituisce il primo passo di un percorso che vedrà Terina in una stretta e qualificante azione di partnership con il CNR nell’ambito dell’attività scientifica che tale istituto svolgerà per l’Italia in occasione di EXPO 2015.

La conferenza stampa sarà anche l’occasione per salutare l’insediamento del nuovo Commissario della Fondazione,   la cui nomina  rappresenta un significativo momento di raccordo tra la struttura di ricerca    e la Regione Calabria, il cui intento è quello di accelerare la conclusione del progetto in atto -Food@Life – e rilanciare un presidio di ricerca che ha valenza  strategica per l’intero comparto agroalimentare calabrese ed italiano.In particolare il completamento del progetto Food@Life consentirà alla Fondazione Terina di utilizzare tecnologie uniche ed innovative negli  ambiti  strategici della  ricerca sui temi della sicurezza alimentare, qualità ed autenticazione dei cibi.