Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Drammatica accelerazione del consumo di territorio

676 0

Il consumo del territorio italiano ha subito nell’ultimo decennio un’accelerazione drammatica: nuove costruzioni, in larga misura di pessima qualità architettonica, e infrastrutture di pesante impatto (alta velocità, autostrade, impianti per la produzione energetica, ecc.) devastano quello che è un bene comune fragile e irriproducibile.Vanno pertanto scongiurate tutte quelle tentazioni edificatorie e speculative e per nulla necessarie che sono presenti anche a Lamezia Terme.

Ad affermarlo in una nota stampa è Giuseppe Gigliotti, presidente Italia Nostra Lamezia Terme, nonché responsabile regionale Ambiente Italia Nostra, il quale evidenzia come “nella nostra visione  territorio e paesaggio coincidono: difendere il territorio significa quindi tutelare uno dei paesaggi più complessi e preziosi, quale è quello ereditato dalle generazioni che ci hanno preceduto e che rischiamo di non riuscire più a trasmettere nella sua integrità, alle generazioni future”. A difesa del territorio Italia Nostra si schiera contro ogni tentativo mascherato di consumo, considerato come pratica improponibile dal punto di vista , etico e paesaggistico . “Oltre che nefasta per lo straordinario tessuto del paesaggio , una politica di sviluppo appiattita sull’industria del mattone,fine a se stessa,per come d’altronde avvenuto, è arcaica dal punto di vista economico e inadeguata su quello sociale” continua la nota stampa “Italia Nostra considera la corretta pianificazione paesaggistica, quale quella sancita dal Codice dei beni Culturali e del Paesaggio, uno strumento fondamentale di tutela del paesaggio stesso”. Gigliotti conclude affermando che “Paesaggio e Territorio devono essere considerati patrimonio da tutelare. Scuola ed istituzioni si muovano in questa direzione.E’ l’unico modo per assicurare futuro e vivibilità alle nuove generazioni”