Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Ecco i vincitori del Premio “Ali sul Mediterraneo” 2017 4° edizione

,
1.71K 0

Grandissimo successo che aumenta in maniera esponenziale di  anno in anno con pubblico da tutta la regione e dall’Italia intera  per il premio “Ali sul Mediterraneo”, dedicata quest’anno al dott. Fortunato Colloca , Premio Cultura dell’Umanità 2014 e  patrocinato da moltissime istituzioni provinciali e regionali.

Un progetto di valorizzazione culturale e  territoriale iniziato il 18 febbraio dopo un intenso  anno di lavoro a “caccia di eccellenze”, e concluso  il 31 Marzo con l’attesissimo Gran Galà della Cultura e la consegna dei Premi alle categorie in gara.

 La serata è stata presentata dal giornalista Luigi  Grandinetti insieme all’organizzatore  Nico Serratore . Lo scrittore  piemontese  Lorenzo del Boca già Presidente dell’Ordine dei Giornalisti ha apprezzato la serata dichiarando  che Ali sul Mediterraneo è un lievito culturale,  un esempio anche per chi eccellenza non lo è ma si stimola a far meglio.

Con  Ali sul Mediterraneo si vola e vale più di cento convegni e  l’ass. cult. Aliante Mediterraneo  è antimafia, ed impegno concreto e di qualità” ha sottolineato  l’ on. Arturo Bova in rappresentanza del Consiglio regionale della Calabria.

E’ arrivata anche una lettera di apprezzamento  dal vescovo Luigi Antonio Cantafora che sottolineava come il  grande impegno sociale e il lungo lavoro di Ali sul Mediterraneo siano  al servizio dell’uomo, della Cultura  e della  ricchezza  territoriale.

E’ arrivato un incoraggiamento  anche da Teresa Gualtieri vice presidente nazionale club UNESCO, dichiarando che le finalità educative di Ali sul Mediterraneo corrispondono in pieno agli obiettivi dell’UNESCO. Con il Gran Galà  si conclude  Ali sul Mediterraneo dopo una serie di eventi  in giro per la Calabria  che hanno messo libri, arte e creatività al  servizio di un fermento culturale nuovo e profondo. Un successo “Coast to Coast” nelle  scuole e  tra le comunità del Tirreno  e dello Ionio calabrese. Analisi, ricerca, sperimentazione  e momenti di grande emozione che  lasciano un segno nelle nuove generazioni

“Ali sul Mediterraneo diretta  dalla stilista Cristina Medaglia è stata supportata  da Giuseppe Grasso, Andrea Bartuca,  Valentina Caccavari, Sabrina Bonacci, Annagioia Gaglianò, Giuseppe Maggisano, Elisa Desando, Franca Medaglia, Francesca Carola Bertuca, Francesco Mendicino, Paola Pulitano, Domenico Sonetto, Francesco Caccavari, Andrea Conidi, William Masi, Alessandro Mazzotta e da tutto il giovane  staff di  “Angeli della Cultura” . Il progetto si è rivelato sorprendente per qualità e capacità di coinvolgimento. Un utile e sapiente uso  delle tecniche di comunicazione,  e dei  laboratori didattici   che sono  confluite  in maniera originale dentro  un contenitore utile per   uno sviluppo più incisivo del  turismo sostenibile e didattico in Calabria.

Durante la serata oltre alla carrellata di  istituzioni e personaggi della cultura ci sono state varie degustazioni come quella del caffè Guglielmo, la mostra delle ceramiche di Squillace e le esibizioni musicali del coro Note Ascendenti e della Junior Band Girifalco.

la relativa categoria e le eccellenze  Premio Ali sul Mediterraneo 2017

  1. Cultura della Legalità – al Magistrato Camillo Falvo
  2. Valorizzazione della storia del territorio – al giornalista e scrittore Lorenzo del Boca
  3. Libri e valore al territorio – alla antropologa  e scrittrice Patrizia Giancotti  con il libro Filoxenìa
  4. Cultura della memoria e valorizzazione territoriale – al sindaco Bruno Iorfida  e alla comunità di Mongiana
  5. Cultura della musica e valorizzazione della Calabria all’estero – all’operatore culturale Bruno Sonetto
  1. Cultura del turismo sostenibile e valorizzazione territoriale – allo stabilimento  Hang loose Beach
  2. Cultura dell’olio e valorizzazione agro-alimentare – all’imprenditore  Marco De Sando
  3. Cultura del Lavoro e della tecnologia  –   alla società  NTT Data Italia

Per quanto riguarda i premiati delle scuole:  scrittura creativa: Katia Carito (Stalettì), Maria Rosaria Muraca (Lamezia Terme) e Elisabetta Fodaro (Girifalco). Per le attività creative: Marco Ciliberto (Liceo Scientifico Lamezia Terme)  e la 5B  primaria di Girifalco. Per le videointerviste Nicola Quattrocchi  e la primaria di San Pietro a Maida.