Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Ecco il nuovo direttore generale della scuola calabrese

Si tratta di Diego Bouchè con una consolidata esperienza, proveniente dalla Campania
769 0

Si è insediato stamattina nella sede di Via Lungomare a Catanzaro Lido il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, Diego Bouchè, che giunge dall’USR per la Campania dove,  ha ricoperto negli ultimi tre anni lo stesso incarico. Il direttore Diego Bouchè ha percorso tutte le tappe professionali nel MIUR, dopo essersi laureato in ingegneria meccanica e abilitato alla professione. Ha insegnato negli istituti di secondo grado, nel 1984 ha superato il concorso nazionale a Dirigente Scolastico e  nel 1988 quello a Ispettore Tecnico per le materie tecnologiche  e per quelle artistiche. Molti gli incarichi ricoperti, in ambito professionale e accademico. Di seguito pubblichiamo il saluto rivolto ai dirigenti scolastici, agli insegnati, al personale tutto della scuola e alle autorità.

Nell’assumere il prestigioso incarico affidatomi di direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale  per la Calabria, sono sinceramente commosso, sia per la consapevolezza di essere  chiamato a lasciare una regione a me così cara, la Campania, luogo di tante esperienze vissute a livello privato e professionale, sia per la nuova sfida che mi viene proposta e che accetto con entusiasmo.Il territorio della Calabria, peraltro, mi è altrettanto caro:sia per antiche memorie familiari, sia per le radici culturali che mi legano alla terra in cui hanno soggiornato le più illustri libri_scuola1_DWNtestimonianze della nostra più antica civiltà.Il mio saluto va a tutte le componenti del mondo della scuola:alunni,genitori,dirigenti scolastici,personale docente e non docente,dirigenti e personale tutto dell’Ufficio scolastico regionale e dei relativi ambiti territoriali,rappresentanti delle organizzazioni sindacali e di tutte quante le istituzioni che collaborano allo sviluppo del sistema scolastico regionale.Spero di far buona prova:spero di poter spendere proficuamente a servizio della regione Calabria le mie energie e le mie competenze al fine di continuare un lungo cammino sicuramente non facile. Il percorso che sto per intraprendere mi stimolerà ad impegnarmi al massimo delle mie capacità.Per il raggiungimento degli obiettivi da realizzare confido,innanzitutto,nella collaborazione di tutte le forze che operano in questo territorio,in una terra così ricca di bellezze naturali e di fascino la cui storia millenaria ci deve sollecitare a fare sempre di più.