Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Ennio Stranieri e la sua macchina fotografica

Lui e la macchina fotografica: un idillio di amore e di riconoscenza
1.48K 2
Ennio Stranieri e la sua macchina fotografica

Lui e la macchina fotografica: un idillio di amore e di riconoscenza, un “unicum” tra mezzo e persona  per renderla protagonista ed un mezzo i cui scatti sono palpiti dell’anima e sussurri impastati da attimi particolari, colti all’istante affinché l’istante diventi eterno.

Ennio e la sua macchina fotografica
Non ho mai chiesto ad Ennio di che marca sia  la sua macchina fotografica, perché è Ennio che fa grande il mezzo ed è il mezzo che si lascia manipolare  dalle sue mani, dal suo sguardo penetrativo al di  qua dell’obiettivo, dai  movimenti del corpo, dai suggerimenti del cuore prima che da quelli del suo “sapere”.

Provate a rivolgere qualche domanda nel mentre Ennio ha iniziato il suo dialogo con la macchina fotografica, vi accorgerete che il suo udito ha chiuso una porta, quella della recezione dei suoni e delle voci dall’esterno e ne ha però aperto un’altra: quella che gli suggeriscono gli istinti fotografici, i movimenti della Natura attorno a lui, il cangiare dei ritmi, dei movimenti e delle situazioni.

Cantore del bello, della Natura, dell’arte, dello spettacolo. Personaggio narrante della notizia che si  immortala nelle immagini facendo scorrere  fiumi prorompenti, i cui flutti si depositano tra le pagine della storia. Ideatore e scultore di luoghi scenici destinati ad accogliere altri umori, altri “amori”, altri scenari, altri attimi di vita, di cultura, di denunce, di immortalati click fotografici, scansionati sui variegati sentieri della vita, dove – per la sua indole – tutti sono amici, tutti diventano personaggi narranti in fotogrammi sottoscritti da una firma d’autore: Ennio Stranieri.

O, meglio, lui e la sua compagna fotografica di sempre, che sia Pentax, Polaroid o Zenit, non ha importanza, perché il valore l’ha aggiunto  Ennio, scatto dopo scatto,  fotogramma dopo fotogramma, ritocco dopo ritocco, attimi di vita dopo attimi di vita, in ricordo di un personaggio che, prima d’esser tale, è sicuramente un amico.

  • passi Pentax, ma Polaroid e Zenith… forse non li ricorda neanche il buon Stranieri! Scherzi a parte, un abbraccio Gianmaria

  • Piero

    Ha una Nikon. 🙂