Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Entusiasmo per il ritorno alla Vigor Lamezia di Rosario Salerno-

“ SONO QUI PER VINCERE!”
194 0
Entusiasmo per il ritorno alla Vigor Lamezia di Rosario Salerno-

Entusiasmo per il ritorno alla Vigor Lamezia di Rosario Salerno che è stato già calciatore (in C e in D) e allenatore della Vigor Lamezia (guidò la Berretti per quattro stagioni dal 2006 svezzando giovani importanti). «Qui per vincere, sia se dovessimo disputare il campionato di Promozione che di Eccellenza». Rosario Salerno si è presentato così nella sala stampa del Guido D’Ippolito. Per il neo tecnico della Vigor Lamezia (la società presenterà domanda di ripescaggio in Eccellenza) «i campionati si vincono se c’è piena sintonia non solo in campo, ma anche con la società e con tutti gli altri tasselli, dai custodi ai tifosi. Finalmente sono alla Vigor Lamezia dopo che da dieci anni a questa parte il mio nome è stato sempre tra i papabili, ma poi per un motivo o l’altro l’accordo non si era mai trovato, soprattutto quando nel 2010 sembrava tutto fatto ma poi non si fece nulla». E ancora: «Torno in Promozione dopo 10 anni, ma la panchina della Vigor Lamezia anche se si è in Promozione è una panchina importante».

«Dispiace per il mio predecessore e amico Claudio Morelli che forse ha pagato nelle fase finale di più i problemi fisici di qualche giocatore. Spero di battere il mio record di punti, 85 su 90 disponibili, che ho ottenuto sulla panchina della Palmese quando siamo stati promossi proprio nel centenerario della Palmese, spero che accada lo stesso con la Vigor Lamezia che appunto compie 100 anni anche se certamente ci sono sempre gli avversari e sia in casa che fuori tutti aspetteranno la Vigor Lamezia come la squadra da battere». «La squadra? Sei elementi over della scorsa stagione saranno confermati, per gli altri i direttori sportivi sono già in giro per la Calabria ma posso dire che in tanti vogliono indossare la maglia biancoverde. Ho dato le mie indicazioni e sono sicuro che a Lamezia arriveranno calciatori importanti». Antonio Morelli, direttore sportivo, e Davide Muraca, ds nonché responsabile del settore giovanile, sono già all’opera sotto la supervisione di Salerno che, a tal proposito aggiunge: «Gli under della scorsa stagione resteranno tutti, per il resto Morelli e Muraca sono al lavoro sui giovani. Il settore giovanile dovrà essere un nostro fiore all’occhiello». A breve saranno resi noi i noti dei collaboratori di Salerno il quale ha anticipato che «il mio vice sarà una bandiera della Vigor Lamezia». La Società, intanto, si è rafforzata con altri due ingressi (due importanti imprenditori i cui nomi a breve saranno resi noti) e ha voluto sottolineare che per il centenario del club non è stato ancora possibile organizzare un evento per l’indisponibilità del “D’Ippolito” non aperto totalmente al pubblico: «Non ha senso festeggiare il centenario in altri luoghi, se il D’Ippolito tornerà totalmente agibile allora organizzeremo un grande evento, ma solo al “D’Ippolito”. Avevamo già un progetto per il centenario ma non è stato possibile concretizzarlo per l’indisponibilità dello stadio D’Ippolito. Con tutto il rispetto, ma il centenario della Vigor Lamezia va festeggiato nel suo tempio e non altrove». E in questo senso il dirigente Pasquale Liotta ha rivelato che entro settembre il Comune dovrebbe completare l’iter burocratico per l’apertura totale al pubblico