Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Falerna non è una città razzista

480 0

Riceviamo e pubblichiamo

In merito alla presunta aggressione a sfondo razzista, avvenuta nella nota località balneare di Falerna ai danni di un cittadino della Repubblica Dominicana e di due donne, sento il dovere di esternare la nostra preoccupazione circa la gogna mediatica che inevitabilmente stanno subendo i cittadini Falernesi. Falerna è da sempre una città tranquilla, accogliente, ospitale e mai si sono verificati gesti riconducibili a qualche forma di razzismo o altro, anzi nella località balneare che costeggia il Tirreno risiedeno moltissimi cittadini extracomunitari ben integrati. Leggendo le cronache locali e nazionali, il tutto si basa sul racconto di una sola parte in causa, per questo motivo ancor prima di emettere sentenze di vario genere bisognerebbe attendere il lavoro delle Forze dell’ordine e della Magistratura gli unici organi deputati a svolgere indagini ed a emettere sentenze, prima di addentrarsi nel solito festival dell’ ipocrisia e che ogni parola possa colpire come un macigno l’onorabilità e l’economicità di una cittadina tranquilla come Falerna, che non merita in nessun modo l’appellativo di città razzista. Nel condannare ogni forma di violenza sia essa fisica che verbale, ogni forma di razzismo, soprattutto se avviene in danno di donne indifese, aspettiamo, prima di emettere giudizi affrettati, le versioni ufficiali e soprattutto la verità dei fatti che solo gli organi inquirenti possono accertare.

Massimo Cristiano – Presidente MTL Calabria