Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

FdI replica a Panedigrano

,
521 0

Riceviamo e pubblichiamo dal direttivo di Lamezia Terme di Fratelli d’Italia

In primo luogo si evidenzia che Fratelli d’Italia non è dedita a fare minestroni, ma è impegnata da sempre in un’azione politica coerente e forte sul territorio, con uomini e donne seri che ogni giorno si adoperano per cercare di dare il loro contributo fattivo nel rilancio di questo comprensorio dilaniato da innumerevoli fratelli-ditalia-bandiera-SLIDERproblematiche.Non abbiamo ingenerato, alcuna polemica strumentale verso nessuno, ma solo sollevato evidenti contraddizioni in termini, sia sulle scelte effettuate per il prosieguo dell’azione di lotta civile in difesa della sanità e sia sulla non presa di distanza del Comitato 19 marzo dai partiti politici, specie di quelli che vantano nei loro ranghi l’attuale Ministro della Sanità, il commissario Scura e che sono strutturati anche in questo governo regionale, con chiare responsabilità poste in danno di Lamezia Terme.In ogni caso, non comprendiamo come anche a nome del Comitato 19 marzo e di tutte le sue componenti prenda posizioni ed effettui dichiarazioni solo l’avvocato Nicolino Panedigrano.Noi ribadiamo, il nostro pensiero, ovvero sia che quell’incontro non ha prodotto alcun contributo fattivo alla causa di tutelare la sanità lametina, ma è stata una inutile e strumentale passerella politica a cui il Comitato 19 marzo avrebbe dovuto defilarsi con scaltrezza. Tanto è vero, che quell’incontro nulla ha sortito ad oggi in merito al decreto Scura che continua a rimanere consolidato ed indisturbato e nulla ha determinato in chiave di ripensamenti in termini né a livello Ministeriale, né a livello di esecutivo regionale.Questo è il nostro pensiero preciso, fermo e lineare che non sarà oggetto di altre repliche e/o strumentale al gioco di polemiche, atteso che le polemiche sterili non ci sono mai appartenute, in quanto a queste preferiamo la politica dei fatti.