Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Fedele scrive a Lupi per chiusura voli dalla Calabria a Torino

L'ex compagnia di bandiera non rispetta il diritto di volare da Lamezia e Reggio.Così si marginalizza una regione
675 0

L’assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele ha scritto al Ministro Maurizio Lupi per sollecitare un suo intervento a seguito della decisione di Alitalia di cancellare i voli da Torino per Reggio Calabria e Lamezia Terme.

Ancora una volta – scrive Fedele nella missiva – la Calabria è vittima di scelte penalizzanti messe in atto dall’ex compagnia di bandiera che dimostra di non rispettare il diritto di mobilità dei calabresi e dei siciliani. I voli da Torino per Reggio Calabria e Lamezia, infatti, sono tra i più utilizzati dai cittadini di questa parte di sud Italia. Torino e gran parte del nord ovest della penisola sono luogo di residenza di una nutrita Fedele-Luigicomunità di calabresi cui bisogna assicurare, attraverso l’aeroporto di Torino Caselle, la mobilità con il territorio di origine e l’opportunità di scelta per prosecuzioni e rientri da destinazioni internazionali. Queste tratte – chiarisce l’esponente della Giunta – consentono di soddisfare un’utenza differenziata, nonché un’ampia frangia di nostri concittadini che sono emigrati per lavoro. In particolare con il volo Torino-Reggio Calabria si intendeva offrire alle città di Reggio e Messina pari opportunità di mobilità rispetto ad altri distretti nazionali e per facilitare nel contempo nuove ed importanti iniziative di sviluppo socio-economico del territorio. Dati, questi, di indiscutibile valenza che cozzano pesantemente con la decisione amara attuata da Alitalia che si è dimostrata ancora una volta indifferente alle necessità di un così grande bacino d’utenza. A questo punto – conclude l’assessore Fedele – sarebbe auspicabile intervenire per porre rimedio ad una mancanza che, oltre all’effettivo ed insostenibile disagio per l’utenza, potrebbe generare una marginalizzazione dell’intera Regione.