Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Fer.Pi volley : una retrocessione quasi preventivata.

510 0
Fer.Pi volley : una retrocessione quasi preventivata.

ASD FER. PI. VOLLEY – ASD PALLAVOLO PALMI (25/18 22/25 25/22 14/25 9/15)

Arbitro: Morello Elena

 FER.PI. VOLLEY:  3 Rondinelli A., 4 Caruso L., 5 Amendola G., 6 De Fazio Rom. M., 7 Saturno L., 9 Spena P. – Allenatore:  Mazza Giovanna

PALLAVOLO PALMI: 1 D’Agostino F., 5 Bagalà M., 6 lib. Bagnato M., 8 Putrino G., 10 Costantino A., 11 Barone M., 22 Arlotta I., 25 Gullo R. – Allenatore: Trentinella

 


Ormai a fine campionato i giochi erano fatti e di per se non c’era niente da chiedere se non la Fer. Pi. che con una vittoria piena avrebbe potuto lasciare l’ultima posizione in classifica generale.

Le ferpine partono bene e sembrano essere in palla, ben determinate nelle giocate, tant’è che tengono a debita distanza le avversarie con facilità e riescono a chiudere il set a proprio favore (25/18).  Il secondo set registra una reazione delle ragazze ospiti ed i parziali sono sempre vicini non c’è una supremazia o allunghi particolari delle due squadre, solo alcuni errori negli attacchi finali consente alla ragazze palmesi di aggiudicarsi il set (25/22). Il terzo set riprende sulla scia del secondo con equilibrio di punteggio e gioco, solo che una maggiore concentrazione consente a Saturno e compagne a non farsi sfuggire il set che chiudono sul punteggio di 25/22. Nel quarto set le ferpine sembrano aver staccato la spina e la squadra determinata e concentrata vista fino a questo punto sembra essersi smarrita e non riescono ad essere precise negli attacchi e concentrate nel ribattere quelli avversari e cedono il set alle avversarie (25/14). Nel quinto set Saturno e compagne evidenziano un calo fisico dopo i quattro set tirati e non riescono a portarsi a casa la vittoria e cedono il set alle ospiti (15/9).

L’incontro nel complesso è stato ben giocato dalle due squadre con degli ottimi scambi e con la giusta concentrazione e determinazione, alla lunga la fatta da padrona la diversa condizione fisica delle atlete in campo dove la maggiore tenuta delle palmesi ha determinato il risultato finale. Da parte loro Saturno e compagne non hanno da recriminare più di tanto perché, viste da fuori, si è avuta la sensazione che oltre quello che hanno messo in campo non potevano.

A termine il mister Mazza, afferma: Chiudiamo questo campionato con delle recriminazioni per come è andata e per le diverse problematiche che abbiamo incontrato durante tutto il cammino. Anche la partita di oggi è stata la copia di un campionato alterno nelle prestazioni e nel risultato. Certamente oggi, in particolare, potevamo fare nostra la vittoria finale ma siamo mancate all’approccio del quarto set dove dovevamo chiudere la partita. La nota positiva di oggi è che quantomeno siamo riusciti a portare a casa un punto che, non ci serve per la classifica, ci ripaga della prestazione fornita.