Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Festa di Natale con gli ospiti della RSA del Complesso Monumentale di Girifalco

584 0

In questi giorni di preparazione al Natale, gli ospiti della Residenza sanitaria assistenziale del Complesso Monumentale di Girifalco, diretta dal responsabile dott. Vincenzo Palleria, hanno assistito e collaborato all’allestimento degli addobbi, dell’albero e del presepe con un’immensa gioia e partecipazione tanto da stupire gli stessi operatori che, con impegno e inventiva, hanno creato un clima di festa veramente bello e coinvolgente.

Un clima gioioso, quello vissuto nella struttura dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, che si è concluso con la celebrazione della Santa Messa, a conclusione della quale sono stati consegnati dei doni, alla presenza dei familiari dei pazienti. Sono state poi proiettate delle sequenze fotografiche di tutti i momenti importanti vissuti dagli ospiti nel corso dell’anno: durante l’incontro sono state infatti illustrate le attività svolte dalla Rsa nell’anno passato, anticipando le strategie future e gli obiettivi che verranno perseguiti nell’anno nuovo. Hanno spiegato i responsabili della RSA

Un momento di festa e di confronto un’occasione molto importante e sentita per la nostra struttura, che in questo modo mantiene un dialogo costante ed efficace con tutti i soggetti coinvolti.  Nella Residenza sanitaria assistenziale di Girifalco, attraverso un lavoro di équipe interdisciplinare, che tiene conto dei bisogni, delle aspettative e delle priorità dell’assistito, nonché delle abilità perse e di quelle residue, si attuano programmi di riabilitazione e riattivazione funzionale, per le funzioni recuperabili e programmi di attività espressive, culturali, ricreative ed educazionali, tramite specifici laboratori. Importante è la terapia educazionale che viene svolta quotidianamente, che ha l’importante funzione di coinvolgere e stimolare attraverso attività diversificate il maggior numero di ospiti, favorendo scambi continui con le persone che frequentano i laboratori e con gli operatori